ATO IDRICO 5 ENNA: IL PRESIDENTE MONACO COMUNICA L’AVVIO DEI NUOVI LAVORI PER I COMUNI DI CALASCIBETTA E PIETRAPERZIA

Print Friendly, PDF & Email

Il presidente della Provincia, Giuseppe Monaco, nella veste di presidente del consorzio Ato idrico n° 5, comunica di aver ottenuto  da parte dell’ ARRA – Agenzia regionale per i rifiuti e le acque – due nuovi decreti di finanziamento per i lavori di sostituzione di tratti di rete idrica per i comuni di Calascibetta e Pietraperzia. I decreti emanati sono stati i primi per la Regione siciliana a soddisfare i severi criteri fissati dal quadro strategico nazionale 2007 – 2013. Tale imposizione, dal 2008 fino ad oggi,  ha determinato il blocco dei finanziamenti nel settore idrico a livello regionale. “La circostanza che ha visto attribuire alla provincia di Enna tale primato-spiega Monaco-  porta una doppia peculiarità: da un lato dimostra l’impegno profuso sul territorio  dall’ autorità d’ ambito e dal gestore e dall’altro  dimostra l’attenzione

 posta dalla Regione siciliana per la  provincia nel settore idrico.” L’avvio dei nuovi cantieri impegnerà oltre 10milioni di euro nell’ ammodernamento delle reti idriche comunali. Con i nuovi progetti  e quelli realizzati l’Ato idrico e il gestore intervengono  su un quarto dei comuni della provincia. Inoltre fa sapere il Presidente   che sono  già pronti  nuovi lavori  da sottoporre al finanziamento dell’ ARRA. “E’ chiaro- continua il Presidente- che esprimiamo la nostra piena soddisfazione per il lavoro fin qui svolto dall’Ato, poiché  le opere già in cantiere  costituiranno un ‘opportunità di sviluppo economico per il territorio.”

Related posts