ENNA: “COSE’ LA VERITA’ “. A PALAZZO CHIARAMONTE INCONTRO SU LEONARDO SCIASCIA A VENT’ANNI DALLA SUA SCOMPARSA

Print Friendly, PDF & Email

Si terrà domani (sabato 21) alle 18, nei locali della Biblioteca comunale di Palazzo Chiaramonte, l’evento culturale “Cos’è la verità” in ricordo dello scrittore e giornalista siciliano Leonardo Sciascia. A vent’anni dalla sua scomparsa, il gruppo di promozione culturale ennese “Il Sole Iperione”, ne celebra la memoria insieme a chi lo ha conosciuto personalmente e a chi ne ha amato il pensiero e le opere. “Cos’è la verità”, questo il tema su cui si svilupperà un percorso di letture e musica e il dibattito, aperto a tutti, al quale prenderà parte il prof. Gaspare Agnello di Racalmuto, concittadino e vecchio amico dello scrittore agrigentino e animatore del premio di letteratura “Racalmare”.

 
“Perché ricordare Sciascia? – commenta Luca Alerci de Il Sole Iperione – Perché scordarlo mi chiederei piuttosto, alla luce delle intuizioni letterarie e civili, queste ultime ancora oggi scomode e dunque sempre attuali”.
Nel corso della manifestazione, a cura della dott.ssa Maria Sarrafiore e dello staff del comune, sarà esposta la raccolta di libri e pubblicazioni di Leonardo Sciascia, custodite nella biblioteca.
“Spero sarà un’occasione utile per ricordare il grande scrittore – dichiara Maria Sarrafiore, dirigente della Biblioteca – Ma anche per avvicinare gli ennesi ai libri e al piacere della lettura. Noi siamo sempre qui ad aspettarli a braccia aperte”.

Il gruppo “Il sole Iperione”, nato su iniziativa di Luca Alerci e composto da Danila Guarasci, Rino Agnello, Maurizio Debole, Gaspare Gentile e Calogero Timpanaro, opera dal 2004 nell’organizzazioni di eventi culturali che fondono in un unico percorso ideale musica, arte e letteratura. “Ecce Agnus dei” e “Variazioni sul tema della Natività”, sono i due appuntamenti annuali del gruppo. Quest’anno sarà presentata la stagione  2009 -2010 con “Scene dall’Odissea” a cura di Luca Alerci e Maurizio Debole; “Biografia dell’America” e “Tu vedrai ch’amor in terra. Voci a confronto da Il Trovatore di Verdi”a cura di Luca Alerci;“Rilettura de La giara di Pirandello” a cura di Gaspare Gentile e  “Aurora dita di rose. Figure femminili dal viaggio omerico” a cura di Danila Guarasci.

Related posts