24° RALLY DI PROSERPINA: LA CLIO S1600 DI LOMBARDO GUIDA A SORPRESA IL 24° RALLY DI PROSERPINA

Print Friendly, PDF & Email

La Renaul Clio S1600 della coppia nissena Lombardo-Spiteri guida a sorpresa dopo la prima prova speciale disputata, la “Seggio”, la 24° edizione del Rally di Proserpina, ultima finale della Coppa Italia 2009. Lombardo precede la Mitsubishi del pugliese Laganà, primo tra i finalisti, la Peugeot 207 S2000 del friulano De Cecco, vincitore della prima finale, il corleonese Vintaloro ed il messinese Molica. Sesto e primo del Gruppo R il cefaludese Runfola. Domani sono in programma le prove “Portella Creta”, decisiva per la sua lunghezza che sfiora i 18 km,  la “Calascibetta” e nuovamente la “Seggio”, tutte ripetute per tre volte nei due giorni di gara. Complessivamente il 24° Rally di Proserpina si disputerà

 su un percorso molto selettivo lungo 273 chilometri con 95,4 chilometri costituiti dalle 9 Prove Speciali su asfalto. Tre i Parchi Assistenza previsti, tutti all’Autodromo di Pergusa, e quattro i Riordinamenti, anch’essi previsti nel paddock della pista. L’arrivo della prima vettura è previsto per le ore 16.37 di domani all’Autodromo di Pergusa.

LA CLASSIFICA PROVVISORIA: 1. Lombardo-Spiteri (Renault Clio S1600) in 4’52”0; 2. Laganà-Clavarino (Mitsubishi Lancer Evo X) 4’53”9; 3. De Cecco-Barigelli (Peugeot 207 S2000) 4’57”4; 4. Vintaloro-Riggio (Mitsubishi Lancer Evo X) 4’57”7; 5. Molica-Pintaudi (Renault Clio S1600) 4’59”2; 6. Runfola-Pollicino (Renault Clio R3) 4’59”5.

Related posts