ENNA: L’ON COLIANNI IL CONSIGLIERE CIMINO E L’UNITRINACRIA RISPONDONO ALL’UNIVERSITA’ KORE SU TASSE UNIVERSITARIE E COSTI DOTTORATO DI RICERCA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all’ articolo dell’ Associazione Campus e del Presidente della fondazione Kore Cataldo Salerno,  i Giovani per L’ autonomia, L ‘ Associazione Unitrinacria, il giovane Consigliere Provinciale Giuseppe Cimino e L’ On Paolo Colianni replicano dicendo : Per  I  Giovani per l’ Autonomia ancora una volta l’ Associazione Campus non perde il vizio di falsificare la realtà raccontando fantasie di impegno solitario all’ interno dell’ università.  Ad onor del vero tutte le associazioni  hanno dato il loro contributo  sia di fatti l Associazione Unitrinacria che L’ Unicentro che la Lags ed infine la stessa Campus insieme hanno ottenuto una diminuzione della tassazione per gli universitari interateneo

 del consorzio che faceva capo a Catania ormai disciolto e passato definitivamente alla Kore di Enna. Dispiace conclude Roberto Savoca commissario provinciale giovane Mpa ancora continuare a replicare a chi ancora non ha compreso che nessuno ha il monopolio dell’ università in quanto essa è di tutti, impegnandoci invece a  sviluppare una maggiore coperazione tra tutte le componenti associative e gli organi amministrativi della Kore, focalizzando l’ attenzione sul reale bisogno degli studenti e su una maggiore offerta di servizi per gli universitari stessi. Marco Failla consigliere Ersu kore invita il presidente Campus ,Fabrizio Russo, ad abbassare i toni dell’ entusiasmo ed a combattere insieme uno stato di totale silenzio da parte degli organi di competenza della Kore nell’ abbassamento delle tasse di tutti gli universitari, che non comprendiamo perche debbano pagare fino a mille e ottocento euro a studente ed addirittura tremila euro all’ anno per svolgere un dottorato di ricerca. Giuseppe Cimino  giovane consigliere provinciale Mpa  sottolinea come il fronte studentesco dovrebbe essere compatto nel  vigilare che chi gestisce l’ Università,  lo faccia con serietà ,  recependo proposte  e dialogando con tutti,  ma credo che ciò non accada. L’ ON. Paolo Colianni infine afferma come la risoluzione del caso delle Tasse universitarie debba vedere tutta la classe dirigente senza preclusioni di sorta e l’ associazionismo studentesco insieme,  attraverso   momenti di confronto per la risoluzione di un caso che attanaglia tutti gli studenti dell’ università  kore,  diventata  il più importante motore culturale e socio economico  della provincia di Enna. L’ On. Colianni continua  dicendo che forse sarebbe opportuno far pagare le rette universitarie in relazione al reddito degli studenti piuttosto che ancora perdurare in questa condizione che crea un forte disagio soprattutto  a quelle famiglie che non riescono ad arrivare alla fine del mese, in quanto il cosiddetto concetto di Meritocrazia possa essere raggiunto anche da chi verte in condizione di  svantaggio economico.

Related posts