DA DOMANI E FINO AL 2 DICEMBRE PROSSIMO VIALE CATERINA SAVOCA A DOPPIO SENSO

Print Friendly, PDF & Email

Da domani, 30 novembre e fino al due dicembre prossimo il sindaco, Rino Agnello, con una ordinanza, ha istituito il doppio senso di circolazione nel tratto del Viale Caterina Savoca compreso tra l’intersezione con la Via Volta e il Piazzale Lombardia. I mezzi provenienti da via Roma potranno percorrere la via Chiaramonte per immettersi nel viale Caterina Savoca e attraverso la piazza Garibaldi in direzione Lombardia. Contemporaneamente il sindaco ha istituito il divieto assoluto di sosta con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli nel tratto di via Roma compreso tra l’intersezione con la piazza Colajanni e con la via Bagni, nel tratto di piazza Colajanni,

 antistante il monumento omonimo e nel tratto di Viale Caterina Savoca. Questo per permettere alla ditta Alberio di Adrano, che si è aggiudicata i lavori appaltati dalla Provincia regionale per il rifacimento del tetto, il miglioramento sismico e per opere di rinforzo di alcuni muri dell’istituto Classico Napoleone Colajanni di montare una gru all’’interno del cortile.
“Si tratta di soli due giorni di disagio – dice Enrico Cascio funzionario della Provincia regionale – Se non si fosse trovata questa soluzione che permette alla ditta, con grande spirito di collaborazione, di caricare e scaricare il materiale dal cortile retrostante l’edificio scolastico, la via Roma, in quel tratto, sarebbe dovuta restare chiusa per almeno un anno”. Il progetto, per lavori finanziati dalla Provincia per 100 mila euro e per 770 mila euro dal Ministero dell’Infrastrutture, sono stati sottoposti al vaglio della Soprintendenza data la storicità del palazzo che ospita il liceo classico.

Related posts