ENNA: IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PROVINCIALE MASSIMO GRECO: “SI CONSENTA AL PRESIDENTE MONACO DI RISPETTARE GLI IMPEGNI ASSUNTI CON GLI ELETTORI”

Print Friendly, PDF & Email

“Nel sistema politico i partiti politici sono uno strumento democratico a supporto di coloro che rappresentano le comunità amministrate nelle Istituzioni pubbliche. Rappresentano un valore aggiunto nell’azione politica perché fungono da cerniera tra Istituzioni e territorio. Quando questi funzionano, anche l’azione di governo ne beneficia quando, viceversa, questi non funzionano, non riescono a perseguire scopi generali o, peggio ancora, vengono utilizzati per garantire capricci e benefit gratuiti, rischiano di ostacolare il regolare andamento delle Istituzioni. Se in questa fase di transizione verso la “Terza Repubblica”, in cui regna parecchia confusione in tutti i livelli istituzionali,

 è necessario valutare formule di partecipazione politica meno tradizionali ma più idonee a perseguire le finalità pubbliche, ben vengano le soluzioni prospettate in questi giorni da autorevoli esponenti della politica ennese. In questa prospettiva, nel caso ormai accertato e consolidato, che la politica di centro-destra non è più in grado di garantire serenità e governabilità nell’ente Provincia, si consenta almeno al Presidente Monaco di rispettare gli impegni assunti con gli elettori e di portare avanti il proprio programma elettorale con le azioni, le sinergie politiche ed i collaboratori che il mandato politico-amministrativo inequivocabilmente gli riconosce. In tale contesto ribadisco ancora una volta la disponibilità del Sottoscritto di mettere a disposizione della coalizione di maggioranza la carica di Presidente del Consiglio, qualora questa possa essere utile per ritrovare il bandolo di un ragionamento politico tanto necessario quanto assente”.

Related posts