24° RALLY DI PROSERPINA: LA SCUDERIA SAPEA RACCOGLIE DUE MERITATI SUCCESSI

Print Friendly, PDF & Email

Due vittorie di classe: in N3, con l’equipaggio Salvatore Correnti-Fausto Cacciato, su Renault Clio Rs curata dal team Br Sport, e in FN1 con Walter Nasonte-Giovanni Albanese, su Peugeot 106 Rally curata dal team BluOrange, che hanno vinto anche il gruppo FN. Questi i risultati raggiunto dalla scuderia ennese Sapea Racing Motorsport, nello scorso week-end, alla ventiquattresima edizione del Rally di Proserpina, valevole come finalissima decisiva di Coppa Italia. Correnti-Cacciato hanno anche chiuso all’undicesimo posto della classifica generale, a una mangiata di secondo dalla top ten dell’edizione, per Nasonte-Albanese, invece, un buon ventinovesimo posto. Grazie ai successi dei due equipaggi

 che hanno tagliato il traguardo, la Sapea Racing Motorsport ha chiuso sul gradino più basso del podio la speciale classifica riservata alle scuderie, vinta dalla Island Motorsport. La scuderia si era presentata ai nastri di partenza con altri due equipaggi: Luca Cravotta-Luigi Severino, su Peugeot 106 Rally, nella classe N2, costretti al ritiro nell’ultima prova speciale di Portella Creta per la rottura di un braccetto, e Ivan Di Prima-Alessandro Ilardo, su Peugeot 205 Rally, anche loro out nella seconda prova speciale di Seggio per un guasto meccanico. Prima del ritiro, Cravotta-Severino era in lizza fra il quarto e quinto posto in N2, che con il successivo ritiro all’ultima ps del leader di tutta la gara di classe Nucita avrebbe potuto concludere al terzo posto, così come Di Prima-Ilardo, che stavano conducendo una buona gara al secondo posto della loro classe FA6.

Related posts