CASTELLI E PANORAMI NELL’ENNESE: PROVINCIA DI ENNA E MINISTERO DEL TURISMO PATROCINANO LA II EDIZIONE DEL CONCORSO FOTOGRAFICO NAZIONALE

Print Friendly, PDF & Email

Dagli scenari rupestri della rocca di Sperlinga al panorama roccioso dell’abitato di Gagliano Castelferrato, passando per il  Castello di Lombardia del capoluogo. L’arte e il paesaggio dei 20 comuni della provincia di Enna diventano protagonisti del concorso fotografico nazionale 2009 di Comuni-Italiani.it(http://rete.comuni-italiani.it/foto/), il concorso targato web 2.0 che, attraverso la logica del crowdsourcing, consente ai partecipanti di pubblicare direttamente le proprie foto, discuterle, promuoverle e in ultimo votarle. L’iniziativa, che il presidente della Provincia di Giuseppe Monaco, ha voluto premiare,  vede  il patrocinio morale dell’Ente.

 “Castelli/fortificazioni” e “Panorami” sono le due categorie tematiche di questa seconda edizione, che mette in palio oltre 20 mila euro di montepremi. Sono 451, al momento, le foto candidate per la provincia di Enna, che vede, oltre al capoluogo (prima con 110 foto), i comuni di Sperlinga (62) e Gagliano Castelferrato (28) tra i più rappresentati della provincia.
Le foto dell’Ennese, al momento, più votate sono qui:
http://rete.comuni-italiani.it/foto/2009/geo/086&cl=votate

L’ edizione tra i patrocinatori vede in prima fila ministero del Turismo e la società  Canon Italia Due presenze autorevoli che fanno risaltare meglio le finalità del concorso fotografico  che sono: da un lato promuovere le risorse storico-naturalistiche delle piccole e grandi realtà italiane, spingendo i partecipanti a raggiungere e fotografare i luoghi più disparati e nascosti del Bel Paese; dall’altro alimentare un utilizzo consapevole di internet e delle nuove tecnologie digitali, quali strumenti di valorizzazione dell’arte fotografica e di promozione culturale.
Accanto a questi compaiono 38 Province e 4 Regioni, oltre ai più noti organismi di tutela del patrimonio artistico, culturale e ambientale d’Italia, tra cui il FAI-Fondo per l’Ambiente Italiano, l’Istituto Italiano dei Castelli, il Touring Club Italiano.

Related posts