ENNA: NATALE A FAVORE DEI BAMBINI DELL’ABBRUZZO: VENERDI’ PROSSIMO I BAMBINI DELLE SCUOLE IMBUCANO LE LETTERE A BABBO NATALE

Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Enna e l’Associazione Pompeo Colaianni, in occasione delle festività natalizie, hanno organizzato la manifestazione denominata “La letterina a Babbo Natale”, un’iniziativa dedicata ai bambini che da sempre sono i veri protagonisti del Natale. L’obiettivo della manifestazione è mettere in risalto il pensiero che i bambini rivolgono al mondo in cui viviamo offrendo così loro, anche se in modo virtuale, l’opportunità di compiere un gesto concreto a favore dei bambini colpiti dall’alluvione a Messina o i bambini colpiti dal terremoto in Abruzzo. L’iniziativa, che si articolerà in due giornate è rivolta a tutti i bambini delle scuole elementari di Enna e consiste nello scrivere delle letterine a Babbo Natale

 esprimendo la loro solidarietà verso gli altri bambini. Le letterine che sono state consegnate ai dirigenti dei diversi istituti di scuola elementare da un’agenzia in delle buste, sono state distribuite distribuite a tutti i bambini dalle maestre che hanno spiegato loro l’iniziativa.
Il prossimo venerdì 18 dicembre, alle 10 nel foyer del teatro Garibaldi le letterine  saranno imbucate in uno scenografico “ufficio postale” allestito per l’occasione . I bambini, accompagnati dalle maestre, si recheranno per consegnare la loro letterina con i pensierini a una postina-natalina, che apporrà il timbro postale di Rovaniemi (Finlandia), città dove risiede Babbo Natale. Le lettere potranno essere imbucate anche nella giornata di sabato.
Una seconda natalina invece, all’uscita dell’ufficio postale rilascerà, ai bambini che avranno consegnato la loro letterina, un gadget come regalo da parte di Babbo Natale.
Il tutto sarà corredato da addobbi e musica a tema in sottofondo.
Tutte le letterine scritte dai bambini verranno esposte in bacheche in modo da diculgare i semplici ma profondi pensieri dei piccoli in favore di chi è meno fortunato.

Related posts