ENNA: CONCERTO DI BENEFICENZA DI BEPPE SERVILLO E MARIO INCUDINE PER GLI ALLUVIONATI DI SCALETTA ZANCLEA

Print Friendly, PDF & Email

Due date uniche in Sicilia assieme ad Ambrogio Sparagna, Peppe Servillo e Mario Incudine per raccogliere fondi per gli alluvionati di Scaletta Zanclea. Domani e dopodomani sera andranno in scena due concerti di Natale realizzati grazie al gemellaggio tra i comuni di Enna e di Vittoria (Ragusa): ad esibirsi, oltre al trio di artisti di fama internazionale, il coro Hathor del primo circolo di Vittoria, diretto da Cinzia Spina e un quartetto d’eccezione di musica popolare. I piccoli coristi, reduci dal successo del concerto realizzato a Enna con Incudine e Simone Cristicchi lo scorso aprile sono pronti a calcare ancora una volta le scene cantando filastrocche, nenie e ninne nanne delle tradizioni natalizie di tutta Italia.

 «Per tutti noi è molto importante – dichiara Vittoria Lombardo, direttrice scolastica dell’istituto di Vittoria – contribuire concretamente alla rinascita di una bellissima località come Scaletta Zanclea, colpita duramente dall’alluvione, raccogliendo attraverso la nostra musica dei fondi da destinare alle famiglie che quest’anno vivono le feste sottotono».

“Fermarono i cieli” è il titolo dello spettacolo scritto e diretto da Sparagna che sarà presentato domani, martedì 29 dicembre, alle 20 nella Basilica di San Giovanni Battista di Vittoria e che verrà replicato mercoledì 30 dicembre alle 20.30 al Duomo di Enna. Il concerto, un excursus di 15 brani, propone canti religiosi popolari, canzoncine spirituali, brani di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori e testi composti dallo stesso Sparagna, musicista ed etnomusicologo fondatore dell’Orchestra popolare italiana dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, affidandoli all’interpretazione originalissima di Peppe Servillo (stimato cantautore e attore, vincitore della 50esima edizione del festival di Sanremo insieme con la piccola orchestra degli Avion Travel) e di Mario Incudine, voce del rinnovato fermento isolano e vincitore del decimo festival della nuova canzone siciliana. Accanto a loro anche il coro di piccoli cantori del primo Circolo didattico di Vittoria diretto dalla docente Cinzia Spina e i musicisti Erasmo Treglia (ghironda, ciaramella e violino), Antonio Vasta (zampogna a paru e organetto), Marco Tomassi (zampogna gigante e organo) e Riccardo Laganà (tamburelli).
Ad entrambi i concerti sarà presente il sindaco di Scaletta Zanclea, alla cui città saranno devolute le offerte spontanee che si raccoglieranno nel corso dei due spettacoli.

Related posts