GOVERNANCE POLL 2009: RINO AGNELLO AUMENTA IL SUO GRADIMENTO TRA I CITTADINI

Print Friendly, PDF & Email

Un 2009 di scontri al calor bianco non ha fatto bene alla politica, almeno a quella locale, che suscita nei cittadini entusiasmi sempre più tiepidi. Ma me diminuisce, per sindaci, presidenti di Provincia e governatori, il gradimento dei cittadini, il sindaco di Enna Rino Agnello,  rappresenta l’eccezione. Lo dimostrano i numeri del Governance Poll 2009, realizzato da Ipr-Marketing per il Sole 24 Ore, che misura quanti cittadini sarebbero disposti a votare oggi i propri amministratori locali. Su centodieci sindaci il quoziente di gradimento di Agnello balza di 4 punti in percentuale rispetto allo scorso anno, passando da 54 a 58 per cento. Il primo cittadino di Enna così è tra i primi tre

 

 sindaci italiani che hanno il maggiore incremento di consensi nel giro di un anno. Agnello, insieme ai colleghi di Grosseto e Piacenza, apre l’anno sotto i buoni auspici. Un consenso che è superiore a quello attribuitogli nel giorno delle sue elezioni quando ricevette il 56, 20 per cento dei suffragi.
“Sono contento che il consenso arrivi dalla gente che premia il nostro modo di lavorare improntato alla trasparenza e lealtà – commenta il sindaco Agnello – Ero certo che agli anni difficili che abbiamo attraversato, con il dissesto finanziario,  sarebbero subentrati gli anni della rivincita. Oggi raccogliamo i frutti, come buoni padri di famiglia che hanno saputo far quadrare i conti, misurando le spese e stringendo la cinghia. Oggi il Comune di Enna non ha un euro di debito e si affaccia al nuovo anno con un ampio programma di investimenti per il rilancio della città.  Penso che non debba aggiungere altro se non il mio grazie di cuore a tutti gli ennesi” .

Related posts