I SINDACATI PROCLAMANO LO STATO DI AGITAZIONE DEI LAVORATORI DI SICILIA AMBIENTE

Print Friendly, PDF & Email

Con una comunicazione inviata alla società Sicilia Ambiente, ai Soci pubblici e per conoscenza al Prefetto di Enna e all’ Ato Rifiuti “ EnnaEuno” le organizzazioni sindacali del comparto CGIL, CISL, UIL, UGL, FIADEL  hanno ufficialmente comunicato la proclamazione dello stato di agitazione dei lavoratori. Nella lettera testualmente si legge “ sentite le dichiarazioni del presidente di Sicilia Ambiente, ritenute le stesse inaccettabili in quanto creano grave nocumento a tutti i lavoratori, considerato che non vi sono certezze per i lavoratori ne dal punto di vista economico ne dal punto di vista lavorativo…..rilevato che il protrarsi dello stato di incertezza del futuro crea tra i lavoratori notevoli disagi e non poche tensioni sociali, ritenuto che la situazione di stallo in cui si versa porterà sicuramente alla proclamazione di uno sciopero della categoria a livello provinciale si chiede che ciascuno per le proprie competenze, di intervenire fattivamente al fine di scongiurare un ulteriore inasprimento delle tensioni sociali che aggraverebbero sensibilmente la già precaria situazione sociale in cui versa la nostra provincia”. I sindacati rimangono a disposizione per approfondire le problematiche esistenti e trovare assieme le possibili soluzioni. Intanto all’ Ato Rifiuti è stata prorogata la nomina del commissario ad acta l’ Ing. Guido Rubino.

Related posts