CONTROLLO DEL TERRITORIO DA PARTE DEI CARABINIERI DI ENNA

Print Friendly, PDF & Email

Ad Enna e provincia, i Carabinieri hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio ed hanno deferivano in stato libertà: S. M., ennese di 46 anni, coniugato, operaio, per “lesioni personali”, “minacce” e “danneggiamento”, all’interno locale pubblico minacciava e percuoteva con una bottiglia il gestore, procurandogli ferita lacero contusa alla testa; B. E, ennese di 40 anni, coniugata, casalinga e L.R.M., siracusana di 33 anni, coniugata, impiegata per “furto”, avevano manomesso la tubazione gas metano allacciandosi abusivamente rete pubblica; C. A, leonfortese di 55 anni, celibe, bracciante agricolo, per “lesioni personali”, “violenza privata” e “minacce”, per futili motivi minacciava e percuoteva proprietario terreno limitrofo; S. C., villarosano di 48 anni, coniugato, bracciante agricolo, pregiudicato, per “disturbo del riposo delle persone”; a Nissoria c. A. minore anni 18 per “porto di oggetti atti ad offendere”, all’interno di un parcheggio discoteca, veniva trovato in possesso di un tirapugni, sottoposto sequestro ed hanno segnalato all’ufficio territoriale del governo M.G. di Nissoria, minore anni 18 poichè trovato in possesso di uno spinello di “marijuana” e nr. 1 confezione cartine, sottoposti sequestro

Related posts