NARRAZIONI D’AMORE: IL GRUPPO CROATO I GUSTAFI CONQUISTA IL PUBBLICO ENNESE APREZZATA LA DEGUSTAZIONE, A CURA DELL’ALBERGHIERO.

Print Friendly, PDF & Email

Oltre 600 persone che battono le mani al ritmo della musica balcanica de I Gustafi. Il primo appuntamento di Narrazioni d’Amore parte dalla Croazia con l’unico appuntamento italiano del gruppo I Gustafi. Coinvolgenti ed elettrizzanti incantano il pubblico con le loro sonorità in una musica di commistioni apparentemente impossibili ma di grande effetto. Con all’attivo 1100 concerti, I Gustafi governano il palco con maestria e carisma, mentre la cantante Barbara Munjas, un’esile bionda che si trasfigura in scena non si ferma un attimo.

Musica e spettacolo, quindi, apprezzato dal pubblico ennese che alla III edizione ha già creato un’affezione alla Rassegna che offre quast’anno, come gli scorsi anni, un calendario di eccezione con appuntamenti unici nel loro genere. La prossima settimana, infatti, sarà la volta di Custodio Castello,  chitarra portoghese per raccontare il fado. Custodio Castello è il più grande fautore vivente del ritmo lusitano insieme con la cantante Cristina Maria accompagnati dal musicista di chitarra classica, Carlos Garcia, per riscoprire le melodie dettate dalle onde del mare, sospirate dai marinai.
Come ogni edizione ogni spettacolo è accompagnato da una degustazione enogastronomica. Ieri sera gli allievi all’Istituto Alberghiero e i soci dell’Onav, ai quali è affidata la preparazione dei cibi e la degustazione dei vini, hanno dato prova di sè preparando un buffet dal tema “I Sapori di Demetra”,  ispirato alla terra di Sicilia, con prodotti tipici dell’entroterra. La degustazione enologica dell’Onav, ha visto protagonista il re dei vitigni dell’Isola, un Nero d’Avola, con un leggero passaggio in legno, che si è guadagnato l’Oscar dei migliori vini italiani come rapporto qualità prezzo.

 

Related posts