SP 28 “PANORAMICA” ENNA: LA PROVINCIA VALUTA LA POSSIBILITA’ DI RIPRISTINARE IL TRATTO CROLLATO

Print Friendly, PDF & Email

“Abbiamo elementi tecnici tali da ritenere che esistono le condizioni per lavorare al ripristino della  funzionalità della Panoramica. Uno studio geologico chiarisce che è possibile effettuare gli interventi sul tratto crollato per i quali sarebbero sufficienti i 6 milioni e 500 mila euro stanziati con delibera CIPE n 138”. A parlare è il presidente della Provincia, Giuseppe Monaco che tira un sospiro di sollievo per essere riuscito a captare i finanziamenti e ad individuare un iter procedurale tale da consentire la sistemazione definitiva di questa importante arteria di accesso per la parte alta del capoluogo. “ Sono particolarmente fiducioso anche sulla tempistica, i nostri uffici sono a lavoro per avviare tutte le fasi procedurali e progettuali che possono consentire l’avvio dell’opera. Si è trattata di un’emergenza diventata una priorità per l’importanza strategica che l’arteria riveste per la viabilità. Ripristinare la Sp 28 significa creare una sicura accessibilità al centro urbano dal versante nord ovest della provincia garantendo così i collegamenti da e verso l’autostrada, la stazione ferroviaria, e i comuni di Calascibetta, Villarosa e Leonforte”. L’intervento è già correlato dello studio di fattibilità. Occorre adesso definire il progetto esecutivo che dovrà essere inserito nel programma quadro.

Related posts