PROVINCIA REGIONALE DI ENNA: IL GRUPPO CONSILIARE DEL PD SU LICENZIAMENTI ALLA MULTISERVIZI. “SIAMO CONTRARI ALLA DIMINUIZIONE DEI LIVELLI OCCUPAZIONALI”

Print Friendly, PDF & Email

Il capogruppo del Pd Mario Alloro: “E’ bene fare chiarezza sulla vicenda MULTISERVIZI, anche al fine di evitare le facili strumentalizzazioni di chi sostiene che i lavoratori sono stati abbandonati al loro destino. Ciò che sta avvenendo, è l’esatto contrario di tale assunto. Il Consiglio Provinciale, nella seduta del  25 gennaio ha infatti approvato  un ordine del giorno, proposto dal PD, che impegna l’Amministrazione Provinciale a partecipare al confronto avviato tra società e sindacati al fine di addivenire ad una soluzione di salvaguardia dei posti di lavoro o, comunque all’attivazione di procedure di ammortizzatori sociali condivisi e, nel contempo, a prevedere nel BP 2010, le eventuali somme necessarie alla definizione di tale percorso. Tale ordine del giorno, è stato preceduto da un approfondimento dell’intera tematica, in sede di 3^ e 5^,commissione in seduta congiunta, mediante una serie di incontri con i dirigenti  preposti, le Organizzazioni Sindacali ed i vertici della Società Multiservizi. Proprio in tale sede è emerso che, le organizzazioni sindacali e la stessa Società avevano di già avviato un confronto teso ad individuare percorsi di “accompagno” mediante l’attivazione di ammortizzatori sociali previsti dalle normative in vigore, utili a scongiurare i licenziamenti e garantire gli attuali livelli occupazionali.
L’Ente Provincia, quindi, mediante l’approvazione di questo ordine del giorno, ha stabilito un percorso di partecipazione attiva, anche economica, al confronto tra sindacati e società, al fine di scongiurare i licenziamenti paventati.
Il gruppo del PD ha detto molto chiaramente di essere contrario a qualunque ipotesi di diminuzione dei livelli occupazionali, ed in questo senso farà sino in fondo la propria parte”.

Related posts