CONGRESSO INTERPRTOVINCIALE PER CONFCOOPERATIVE ENNA – CALTANISSETTA

Print Friendly, PDF & Email

Ieri, 27 Gennaio 2010 si è celebrato il secondo congresso interprovinciale CL-EN delle cooperative sociali di Federsolidarietà -Confcooperative a Caltanissetta, nella sede dell’Unione Inteprovinciale di via Sardegna, 17. Presenti ai lavori il presidente regionale di Federsolidarietà-Confcooperative, il Presidente dell’Unione Interprovinciale delle Cooperative Cesare Arangio. Hanno portato il saluto delle rispettive organizzazioni Fausto Marchese per le ACLI di Caltanissetta e Carlo Campione per l’ASISBI Regionale. Il Presidente Interprovinciale uscente, Maurizio Nicosia, a conclusione dei due mandati previsti dallo Statuto, ha relazionato sul lavoro svolto nel quadriennio passato, ponendo l’accento sulla qualità del dirigente politico sindacale della federazione e sulla necessità che si prosegua sulla strada del dialogo con le istituzioni pubbliche e quelle private con le quali si dovranno definire i percorsi collaborativi con cui dare vita al nuovo modello di welfare locale. Un forte accenno è stato fatto sulla gestione della cosa pubblica e un richiamo alla nuova dirigenza affinchè continuino ad operare col massimo impegno nel chiedere alla P.A. il massimo della trasparenza nella gestione delle risorse pubbliche.
Dopo il ringraziamento accorato da parte del presidente regionale Dino Barbarossa al collega Maurizio Nicosia, peraltro chiamato dall’organizzazione a ricoprire altri e più impegnativi incarichi, si è proceduto con l’elezione di Giuseppe Nanfara quale nuovo presidente della Federazione Interprovinciale e dei Consiglieri Interprovinciali: Giovanni Baglio e Maurizio Nicosia (S. Cataldo), Paola Cutaia (Delia), Fulvio  Pergola (Enna), Francesco Di Dio (Gela), Fabio Ruvolo (Caltanissetta), Enza Piazza (Mussomeli), Michele Ferruzza (Troina), Sara Russo  (Centuripe), Salvatore Schillaci (Milena).
A conclusione dei lavori il presidente uscente Maurizio  Nicosia ha voluto ricordare un cooperatore d’eccezione, non più con noi, il compianto fratello Rosario, scomparso due anni fa, colonna di grandissimo valore dell’intera cooperazione Siciliana.

Related posts