DELEGAZIONE DEL COMUNE DI LISSONE (MONZA) SOGGIORNA AD AIDONE PER SCAMBIO CULTURALE IN FAVORE DEL RIENTRO DELLA VENERE DI MORGANTINA

Nel’ambito delle attività di promozione turistica in favore del rientro della venere di Morgantina che vede coinvolta la cittadina Aidonese è quindi il comune dal 27 di febbraio al 1° marzo c.a. sarà in visita una delegazione del comune di Lissone (Monza). Le origini comuni delle due città nonché la presenza in entrambi, di musei a carattere regionale quello archeologico di Aidone su Morgantina che eccelle per la ricchezza delle collezioni nonché unico museo interamente dedicato al sito archeologico  e quello di arte contemporanea di Lissone, quest’ultimo è  l’unica realtà museale dedicata all’arte contemporanea all’interno dei confini della provincia di Monza Brianza, sono alcuni dei diversi interessanti spunti che hanno visto coinvolte le due città in questo primo scambio culturale che vedrà con questa visita il primo step.

Ovviamente nulla viene a caso poiché tramite di collegamento per le due città è stato il consigliere comunale nonché presidente commissione cultura del comune lombardo Ignazio Lo Faro Illustre concittadino aidonese Immigrato già molti anni fa, che per brevità politica ha trovato nella sezione di Azione Giovani di Aidone un valido interlocutore. Cosi dichiara Randazzo Filippo Presidente della stessa: Sono entusiasto che l’amministrazione comunale abbia realizzato il progetto proposto da noi, dimostrando apertura e voglia di fare. Dunque L’amore per la terra natia di Lo Faro e le evidenti comunanze storico/artistiche tra le due città sono state catalizzatrici per questa visita/scambio. La delegazione del comune di Lissone è composta oltre dal consigliere Lo faro anche dal Sindaco della cittadina lombarda Ambrogio Fossati, Dall’assessore provinciale Fabio Meroni Nonché dall’assessore alla cultura del comune di Lissone Daniela Ronchi e dal consigliere provinciale Gianni Faletra.

La delegazione soggiornerà ad Aidone per tutto il week-end e fase iniziale della visita sarà il consiglio comunale che riunendosi  in seduta straordinaria sabato 27 darà il benvenuto alla medesima. Il sindaco di Aidone cosi dichiara in merito all’iniziativa:  Dichiariamoci ospitali con un questo spirito di scambio culturale, esso si inquadra perfettamente con i progetti che il comune già mette in campo. Metteremo a disposizione le nostre ricchezze patrimoniali che sono storiche archeologiche e culturali. Un grazie al consigliere Nunzio Ciantia che ha proposto l’iniziativa.

Per Enzo Lacchiana vice-sindaco di Aidone: Questo rapporto con la città di Lissone può essere un progetto pilota dei rapporti che il comune mette in campo, poiché esso vuole rafforzare il proprio dialogo con tutti i luoghi del mondo dove vivono aidonesi quali ambasciatori della nostra città nel territorio. Inevitabilmente Tappe obbligate saranno altresì l’area archeologica di Morgantina, il museo archeologico regionale ubicato nel settecentesco convento dei cappuccini e il ricco centro storico aidonese che offre oltre alla medioevalità  del luogo vedute mozzafiato.

About Post Author