INCONTRI A ENNA ED AGIRA SULL’USO CONSAPEVOLE DELL’ACQUA PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE “CODICI”

Si è svolto recentemente presso il liceo linguistico Martin Luther king  di Agira e presso il liceo linguistico A. Lincoln di Enna un incontro promosso dall’ associazione “Codici” Centro per i Diritti del Cittadino volto a promuovere un uso consapevole e razionale dell’ acqua, l’ iniziativa rientra in un progetto regionale approvato all’ associazione. All’ incontro hanno partecipato, oltre a due classi di studenti degli istituti coinvolti, il segretario regionale di Codici il dott. Giovanni Vella e la biologa Adriana Catalano,  l’ iniziativa è stata coordinata dalla professoressa Palma Sberna. “ Abbiamo incontrato i ragazzi – ha detto il segretario regionale

di Codici Giovanni Vella – ai quali abbiamo distribuito una pubblicazione promossa dall’ associazione ricca di utili indicazioni sull’ uso dell’ acqua ma anche della normativa di riferimento, uno strumento che aumenta la conoscenza sulle risorse idriche “beni comuni” ma anche dei diritti dei consumatori”. Le lezioni sono state tenute dalla biologa Adriana Catalano, la quale si è soffermata tecnicamente sulla potabilità dell’ acqua e sulla normativa di riferimento, spiegando inoltre alcune indicazioni operative volte a razionalizzare l’ uso dell’ acqua.
“ Un sentito grazie per l’ iniziativa va rivolto al dirigente scolastico il dott. Pino Sammartino- ha detto il referente di Codici per Agira Luigi Manno – una realtà scolastica pienamente inserita nel territorio deve consentire ai propri studenti occasioni e opportunità di crescita culturale in un contesto di cittadinanza attiva, conoscere diritti e doveri è fondamentale per vivere in un contesto sociale in modo responsabile”.   
“Codici” Centro per i Diritti del Cittadino, è un’Associazione di cittadini impegnata ad affermare, promuovere e tutelare i diritti dei cittadini con particolare riferimento alle persone più indifese ed emarginate. Nasce 1987 come CO.DI.CI. e si afferma nel 1993 come coordinamento di associazioni per la tutela dei diritti del cittadino, nel 1998 scioglie la sua struttura confederativa e si trasforma nell’ Associazione “Codici” Centro per i Diritti del Cittadino, quale associazione impegnata ad affermare i diritti dei cittadini consumatori, senza distinzione di classe, sesso, credenza religiosa e appartenenza politica, recentemente in provincia è stata creata la sezione di Agira..

 

About Post Author