ENNA: L’INGEGNERE CAPO DEL GENIO CIVILE. “LA PROVINCIA REGIONALE DI ENNA NON HA TRASMESSO NESSUN PROGETTO SU ISTITUTO INDUSTRIALE DI PIAZZA ARMERINA”

Print Friendly, PDF & Email

Con riferimento a quanto pubblicato dagli organi di stampa in questi ultimi giorni in merito alla Sicurezza degli edifici scolasti di competenza della Provincia Regionale di Enna, si precisa che in atto risulta in istruttoria presso questo Ufficio soltanto il progetto relativo al “Lavori urgenti di recupero e di ristrutturazione con miglioramento sismico dell’edificio scolastico sede del Liceo Classico N. Colajanni di Enna” il cui provvedimento autorizzativo ai sensi della Legge sismica n. 64/74 verrà rilasciato non appena la stessa Provincia Regionale avrà trasmesso la documentazione integrativa richiesta.
Per quanto concerne, invece, l’ITIS di Piazza Armerina si rappresenta che, a tutt’oggi, non risulta pervenuta presso questo Ufficio alcuna richiesta di autorizzazione né è stato trasmesso il relativo progetto da parte della Provincia Regionale, per cui lo scrivente Ufficio non può rilasciare alcun “Nulla Osta”.
Si coglie l’occasione per puntualizzare che lo scrivente Ufficio è sempre a disposizione dell’Utenza fornendo la massima collaborazione al fine di pervenire in tempi rapidi all’adozione dei provvedimenti di competenza.    

L’Ing. Capo dell’Ufficio del Genio Civile di Enna
(Ing. Vincenzo Di Rosa)

IL CONSIGLIERE MALFITANO CHIEDE DOCUMENTAZIONE SULL’ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE “ETTORE MAJORANA”

Al Sig. Presidente dell’Ente Provincia Regionale di Enna
Oggetto: richiesta urgente di informazioni e documentazione relative all’Istituto Tecnico Industriale “Ettore Majorana” di Piazza Armerina. Il sottoscritto Consigliere Provinciale Dott. Sergio Malfitano, Alla luce delle recenti dichiarazioni apparse, in questi ultimi giorni, sulla stampa, in merito alla sicurezza degli edifici scolastici di competenza della Provincia Regionale di Enna e, in particolare, dell’ITI di Piazza Armerina per il quale, la stessa S.V., nelle suddette dichiarazioni, ha affermato esistere già un progetto esecutivo e finanziato di un milione e 700 mila euro;
Visto l’odierno Comunicato stampa dell’Ing. Capo dell’Ufficio Genio Civile di Enna, il quale dichiara che, in atto, l’unico progetto  in istruttoria risulta essere quello relativo ai lavori urgenti di recupero e di ristrutturazione con miglioramento sismico dell’edificio scolastico sede del Liceo Classico “N. Colajanni” di Enna. Per quanto concerne l’ITI di Piazza Armerina, lo stesso Ingegnere Capo dichiara, altresì, che, alla data odierna, non risulta pervenuta, presso il suddetto Ufficio, alcuna richiesta di autorizzazione né è stato trasmesso il relativo progetto da parte della Provincia Regionale di Enna, per cui, lo stesso, non può rilasciare alcun “Nulla Osta”;
Considerata la delicatezza e l’importanza che riveste un sì tale argomento riguardante, proprio, l’incolumità dell’intera popolazione scolastica in questione;
con estrema URGENZA
CHIEDE,
alla S.V., quanto segue in riferimento alla struttura in oggetto:
–    Copia della Relazione Tecnica del Progetto di consolidamento e relativo iter burocratico di approvazione da parte degli Enti preposti;
–    Ove fosse stato redatto, copia dello Studio di comparazione tra la spesa prevista per il consolidamento dell’edificio scolastico in oggetto ed eventuale costo previsto per la demolizione e ricostruzione ex-novo dello stesso (esame costi–benefici);
–    Descrizione dei locali e degli spazi che, allo stato attuale, vengono utilizzati e il loro grado di sicurezza.

Related posts