CONSORZIO PER L’AREA DI SIVLUPPO INDUSTRIALE PROVINCIA DI ENNA: LA CRIAS APRE UFFICIALMENTE LO SPORTELLO OPERATIVO ALL’ASI DITTAINO

Print Friendly, PDF & Email

Lunedì 22 febbraio p.v., la C.R.I.A.S (cassa regionale per il credito alle imprese artigiane siciliane), ente della regione siciliana, apre ufficialmente lo “sportello operativo” all’interno della sede del Consorzio A.S.I. di “Dittaino”. Sempre lunedì 22 febbraio p.v. 22 alle ore 12,00 presso la sede del Consorzio, in occasione della suddetta iniziativa, è stato promosso un incontro dal Commissario Straordinario Alfonso Cicero, cui parteciperanno il vice presidente della C.R.I.A.S Tarcisio Sberna, il Direttore Generale C.R.I.A.S Lorenza Giardina, i sindaci dei Comuni consorziati, il presidente della provincia, i presidenti provinciali delle organizzazioni di categoria, i rappresentanti dei sindacati, i titolari delle aziende insediate a “Dittaino” e diverse rappresentanze istituzionali. Saranno presenti all’incontro anche il Direttore dell’area commerciale I.R.F.I.S. per la Sicilia, il Direttore provinciale delle Poste Italiane, i vertici dell’A.S.P.,  con i quali il Commissario Cicero ha già avviato le intese per definire a breve l’apertura presso la sede del Consorzio degli sportelli per il finanziamento alle imprese industriali, per i diversi servizi postali e, altresì, un punto di intervento sanitario. Nel corso del recente incontro con l’Assessore alle attività produttive Marco Venturi, che si è tenuto a “Dittaino”, avevamo assunto precisi impegni a sostegno dell’area industriale, contenuti nel documento unitario consegnatoci dalle associazioni di categoria, tra i quali la realizzazione di diversi importanti servizi a supporto delle aziende. L’apertura dello sportello C.R.I.A.S. costituisce il primo obiettivo raggiunto che potrà, certamente, offrire alle aziende diverse possibilità di accesso al credito. Infatti, il tasso agevolato per i finanziamenti CRIAS è l’1% per le imprese costituite da giovani o società cooperative e l’1,3% per qualsiasi azienda artigiana. Oltre il credito di esercizio che concede un massimo di € 51.500,00 e per le scorte fino ad € 103.000,00, la CRIAS finanzia, con la linea di finanziamento del medio termine, fino ad € 387.000,00, l’acquisto, ristrutturazione, costruzione immobile compreso l’acquisto del terreno e l’acquisto macchinari, attrezzature e automezzi inerenti l’attività svolta dall’azienda.

Related posts