PIAZZA ARMERINA: APPROVATA LA MODIFICA DEL REGOLAMENTO DELLE TARIFFE IDRICHE PER LE UTENZE DEBOLI

Ieri l’Ato idrico, riunito in Assemblea,  ha approvato all’unanimità l’introduzione di una nuova norma al regolamento delle tariffe idriche per le utenze deboli. Già il 16 febbraio scorso Il Sindaco Nigrelli aveva chiesto al presidente dell’ATO idrico, Giuseppe  Monaco,  l’introduzione di una norma ad integrazione del regolamento  per la rateizzazione degli arretrati. Si tratta di una norma transitoria che consente alle famiglie che abbiano accumulato un debito superiore ai 1.000,00 euro e alle imprese che abbiano superato i 2.000,00 euro di arretrato di richiedere la rateizzazione fino a 12 mesi, termine che, in casi eccezionali e per importi superiori può essere ulteriormente elevato fino a 24 mesi.
L’Ato idrico aveva già introdotto con una deliberazione la possibilità di rateizzare il debito fino a 6 mesi, la norma inserisce la possibilità,  per chi avesse già concordato le 6 rate, di portarle a 12, evitando così sperequazione di trattamento tra stesse categorie di utenti.
Nelle stessa seduta di Assemblea i soci hanno stabilito di prorogare i termini per la  presentazione delle istanze di accesso alle agevolazioni previste dal regolamento, già scaduti a gennaio, fino al 30 settembre 2010.

About Post Author