ENNA: CRISI DEL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATA DEL CICLO DEI RIFIUTI

Print Friendly, PDF & Email

Nella giornata di lunedì 1 marzo, alle ore 17.00, presso gli uffici della Prefettura, si è tenuto un incontro, precedentemente convocato, con la partecipazione del legale rappresentante dell’ATO EnnaEuno, del Presidente della Provincia e dei Sindaci dei Comuni più popolosi, al fine di individuare un percorso idoneo a superare la situazione di crisi in cui versa da tempo il sistema di gestione dei rifiuti in questa provincia, aggravatosi ulteriormente a seguito della carenza di liquidità che ha reso impossibile il pagamento degli stipendi nei mesi di gennaio e febbraio ai dipendenti della Sicilia Ambiente S.p.a. Nel corso dell’incontro è stata raggiunta un’intesa che sarà formalizzata nell’apposita riunione fissata martedì sera presso il Palazzo della Provincia, secondo cui i Sindaci potranno avviare direttamente la riscossione delle tariffe per gli anni 2009/2010 e richiederanno, di conseguenza, l’anticipazione sul fondo regionale di rotazione.
Al termine dell’incontro di lunedì sono stati ricevuti i rappresentanti dei lavoratori a cui sono state comunicate le intese raggiunte.
Nella giornata di ieri il Prefetto ha invitato il legale rappresentante dell’ATO a valutare la possibilità di presentare un’istanza di dissequestro delle somme sequestrate alla società d’ambito, limitatamente alle liquidità necessarie a garantire la corresponsione di una mensilità retributiva ai lavoratori.
Sempre nella tarda mattinata di ieri il Prefetto ha incontrato nuovamente una nutrita rappresentanza dei lavoratori ai quali ha assicurato la costante azione di vigilanza e di impulso della Prefettura nei confronti degli enti locali e dell’ATO al fine di pervenire al più presto al pagamento di almeno una mensilità di stipendio.

Related posts