ASP4 ENNA SIGLA PROTOCOLO D’INTESA CON AIMA

Print Friendly, PDF & Email

Il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna, dott. Nicola Baldari, in base al nuovo Regolamento Interno, che prevede la presenza e l’attività nell’ambito delle strutture sanitarie dei volontari e dei rappresentanti delle Associazioni di volontariato, ha recentemente  firmato un Protocollo d’intesa con l’Associazione Italiana Malattia di Alzheimer –Enna. Il progetto, denominato “La centralità della persona demente all’interno di un percorso di umanizzazione e continua assistenza”, presentato dall’AIMA ENNA, mira al raggiungimento di uno degli scopi che l’associazione si prefigge, ovvero quello del miglioramento della qualità dei servizi rivolti alla persona con demenza, curando non solo gli aspetti tecnici e organizzativi ma anche quelli comportamentali e relazionali e ponendo alla base di tutto questo il valore della dignità della persona. Talvolta, nel corso della malattia, si può verificare la necessità di accedere ai servizi ospedalieri che non sempre rispondono in modo adeguato alle peculiari esigenze di un paziente “fragile”, quale è il malato affetto da Alzheimer o da altre patologie neurologiche degenerative. Ed è in questo momento, così delicato, che l’intervento dei volontari può rappresentare un prezioso valore aggiunto e svolgere un ruolo fondamentale, garantendo al paziente e ai suoi familiari un percorso assistenziale continuo (dall’accoglienza, alla degenza, alla dimissione), al fine di facilitare e consolidare il rapporto ospedale-territorio.
Nell’ambito del progetto si colloca il Centro d’Ascolto AIMA ENNA, già attivo da qualche mese,  (tel. 0935981855, con ricevimento il martedì e venerdì dalle ore 16,00 alle ore 18,00 presso l’Ospedale “M. Chiello” di Piazza Armerina) che costituisce il primo approccio ai molti problemi e bisogni degli utenti e al quale è possibile rivolgersi per qualsiasi tipo di informazione sulla malattia e sulle risorse presenti nel territorio.
L’ASP di Enna si avvarrà della collaborazione del personale dell’AIMA ENNA, contribuendo a facilitare la realizzazione delle attività programmate per migliorare in concreto la qualità dell’assistenza erogata.

Related posts