URPS: IL CONSIGLIERE GIUSEPPE REGALBUTO HA PRESIEDUTO LA COMMISSIONE SPECIALE MINIERE. CONTINUA L’ITER PER RIATTIVARE LA MINIERA DI PASQUASIA

Un tavolo tecnico allargato ai tre Dipartimenti regionali rispettivamente alle Attività Produttive,  Acque e rifiuti e Corpo regionale delle miniere per pianificare, ognuno per le proprie competenze, l’iter burocratico necessario per avviare in tempi brevi i lavori di  bonifica della miniera di Pasquasia. E’ stato questo il leit motiv della commissione speciale “ miniere” dell’URPS convocata e presieduta dal presidente Giuseppe Regalbuto che si tenuta a Palermo nei giorni scorsi. “Si è trattato di un confronto aperto e costruttivo- ha tenuto a precisare il presidente della Commissione Regalbuto- che ha permesso di porre le basi per un lavoro sinergico che porterà ad affrontare la problematica a trecentosessanta gradi”. L’obiettivo della Commissione – fortemente sostenuta e promossa dal consigliere  Regalbuto che dopo anni di assoluto silenzio è riuscito grazie alla sua caparbietà e al suo costante impegno a riaccendere l’attenzione sui siti minerari-  è quello di monitorare le miniere siciliane e di valutare l’eventuale ripresa produttiva qualora ne esistano le condizioni o in alternativa di avviare la riconversione in chiave turistica. “Riaprire il dibattito sui nostri siti minerari- ha dichiarato Regalbuto- fa si che in prospettiva della riapertura delle centrali nucleari si scongiuri il ricorso alle nostre miniere come luoghi dove smaltire le scorie.  Come siciliano e come consigliere di questa provincia ho l’obbligo morale di difendere il nostro territorio e di operare affinché questi siti, che hanno rappresentato la storia lavorativa di molti nostri padri, ridiventino l’occasione per il rilancio economico del nostro territorio. Per quanto riguarda la miniera di Pasquasia siamo concordi sulla riapertura ai fini produttivi valorizzando soprattutto la trasformazione delle acque reflue in magnesio metallico”. Alla riunione erano presenti anche il direttore dell’Urps,onorevole Mongiovino, il vice presidente dell’Urps  Angelo Antonino e il vice presidente della commissione speciale il consigliere Salvatore Lupo. I tre dirigenti dei Dipartimenti hanno riferito che informeranno i rispettivi assessori sullo stato dell’’arte dell’iter.  

About Post Author