MULTISERVIZI ENNA: LICENZIATI 44 LAVORATORI. DEPUTAZIONE REGIONALE, SINDACI DEI COMUNI ENNESI E CONSIGLIERI PROVINCIALI INVITANO L’ENTE PROVINCIA A REVOCARE LA DELIBERA

Print Friendly, PDF & Email

I licenziamenti per 44 lavoratori è avvenuto venerdì scorso. Nello stesso giorno di  venerdì si è svolto un incontro alla provincia, su iniziativa del sindaco di Barrafranca,  per il problema società Multiservizi dove erano presenti il presidente della provincia, Giuseppe Monaco, il presidente del consiglio Greco, il deputato all’Ars, Colianni, i sindaci del Mpa, Ferrigno di Barrafranca, il quale ha promosso l’incontro, Capizzi di Assoro, Nocilla di Valguarnera, il capogruppo del Mpa alla provincia Russo e il consigliere Cimino così come il commissario provinciale del partito di Lombardo Ones Benintende. Sindaci dei comuni e il deputato all’Ars in testa rimarcano la volontà che il presidente della provincia risolvi il problema multi servizi.

“ E’ incomprensibile come vengano impiegati oltre 3 milioni di euro – afferma il deputato regionale, Paolo Colianni – la stessa cifra degli anni precedenti, e nello stesso tempo viene licenziato il personale”. Anche il sindaco Ferrigno si sofferma sulla vicenda Multiservizi: “Siamo vicini alle famiglie e chiediamo che vanga revocata la delibera della giunta provinciale”. Un problema urgente a cui dovrebbero prendersi urgenti provvedimenti.

 

Related posts