ENNA:”PRIMARIE FARSA RAPPRESENTANO SOLO UN PEZZO DEL PARTITO”. L’AREA DEMOCRATICA E COMITATO SINDACO AGNELLO PRESENTANO RICORSO ALLA COMMISSIONE NAZIONALE E REGIONALE DI GARANZIA DEL PD

Print Friendly, PDF & Email

Diversi dirigenti del Pd Ennese  che fanno riferimento all’area Democratica, relativamente alla barzelletta che qualcuno maliziosamente ha messo in giro sull’abbandono degli stessi dal partito democratico verso il partito del sud, smentiscono  categoricamente tale evenienza. Gli stessi precisano che oltre ad aver dato vita al partito democratico ne sono parte integrante e fondamentale e  ne rimarranno a pieno titolo punti di riferimento in città. Tale posizione trova conferma nelle dichiarazioni del segretario Regionale  Giuseppe Lupo rilasciate oggi su La Repubblica e riportate su tutte le principali testate giornalistiche nazionali e regionali. A proposito della lista a supporto della candidatura

del sindaco uscente Agnello intendono altresì sottolineare  che si tratta di una lista espressione del partito democratico a prescindere dal simbolo del Pd, la cui attribuzione è ancora da definire. Inoltre è doveroso portare a conoscenza dei tanti elettori del Pd e dei cittadini in generale che guardano con attenzione agli sviluppi delle recenti vicende legate alla disputa tra Primarie Si e Primarie No, che numerosi dirigenti  del Pd appartenenti ad aree e sensibilità diverse hanno presentato in queste ore  alla commissione nazionale  e regionale di garanzia un ricorso sulla legittimità dell’indizione delle prossime elezioni primarie da parte del segretario cittadino Vittorio Di Gangi .
Le primarie indette per giorno 11 aprile sono ritenute dagli stessi primarie “farsa”che servono esclusivamente a indicare  il candidato a  sindaco di un pezzo del partito.

Area Democratica
Comitato Agnello Sindaco

 

Related posts