DITTAINO: I CARABINIERI ARRESTANO DUE GIOVANI LEONFORTESI PER POSSESSO DI CIRCA 700 GRAMMI DI MARIJUANA DEL VALORE DI QUASI 10.000 EURO

La scorsa notte poco prima della mezzanotte, nella zona industriale di dittaino, i carabinieri della stazione di leonforte in collaborazione con il nucleo operativo e radiomobile della compagnia di enna, durante un mirato servizio volto alla repressione dello spaccio e del traffico delle sostanze stupefacenti, scaturito da lunghe ed accurate indagini, intercettavano e fermavano una macchina con a bordo due giovani leonfortesi provenienti da catania. La perquisizione, che seguiva permetteva di rinvenire un grosso quantitativo di marijuana, circa 700 grammi. La sostanza ad alto contenuto di principio attivo, risultava confezionata in modo quasi industriale, infatti la busta principale ne conteneva a sua volta 5, all’interno delle quali erano ben riposti e sigillati 10 sacchetti contenenti ognuno 15 grammi circa di stupefacente, per un totale di 50 sacchettini. La sostanza vista l’alta qualità avrebbe fruttatato al dettaglio quasi 10.000 euro. Successive perquisizioni hanno permesso ai militari di sequestrare svariati materiali utili al confezionamento tra cui spicca una bilancia elettronica di ultimissima generazione capace di pesare la sostanza al milligrammo. I soggetti arrestati e  tradotti presso la casa circondariale di nicosia (en) a disposizione dell’autorità giudiziaria sono:

–        Chiavetta Giuseppe, nato leonforte (en) 26 ott 83, ivi residente, celibe, disoccupato, censurato;

–        Ilardi Salvatore, nato leonforte (en) 04 dic 86, ivi residente, celibe, disoccupato;

Il servizio ha visto coinvolti 10 carabinieri che hannno operato sia in uniforme, con le auto con colori d’istituto, che in abiti simulati con auto “civetta”. La perfetta simbiosi e l’altissima professionalità mostrate dai militari operanti hanno permesso di assicuarare alla giustizia i due soggetti che si sono rivelati tuttaltro che principianti, viste le tecniche utilizzate per tentare di eludere i controlli delle forze dell’ordine.

About Post Author