DA POCHI GIORNI E’ ONLINE IL NUOVO SITO DELL’ASP 4 DI ENNA

Print Friendly, PDF & Email

Semplice, facile e veloce da consultare e utilizzare: può essere definito con questi aggettivi il sito dell’ASP di Enna, messo in linea in queste ore. Il sito presenta le caratteristiche dell’accessibilità stabilite dalla legge Stanca che prevede  “la capacità dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche, di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari.” Sono state, infatti, osservate le linee guida per i siti web della Pubblica Amministrazione previste dall’art. 4 della Direttiva n. 8 del 26 novembre 2009 del Ministro per la Pubblica Amministrazione e Innovazione.
Uno strumento in più per comunicare con i cittadini con l’obiettivo  di  rendere trasparente l’amministrazione e le azioni di coloro che la dirigono per dare risposte appropriate e, possibilmente tempestive, ai bisogni di cura della popolazione.
Sull’home page il benvenuto  ai visitatori da parte del Direttore Generale, dott. Nicola Baldari: “Benvenuti nel nostro web aziendale. Qui troverete tutte le informazioni di servizio che riguardano l’attività e l’accesso ai nostri ospedali, ma anche tutto ciò che è relativo alle innovazioni cliniche, tecnologiche, organizzative introdotte presso la nostre strutture di cura e assistenza. Spero che i contenuti rispondano alle vostre attese. Buona navigazione.”
Tante  le informazioni contenute  che saranno periodicamente aggiornate:   le liste di attesa e le procedure per conoscere il tempo minimo, massimo e medio per ciascuna prestazione nelle varie strutture dell’Azienda Sanitaria di Enna, i numeri verdi del Centro Unico Prenotazioni (CUP)  e degli Uffici per le Relazioni con il Pubblico (URP), l’elenco dei Poliambulatorii e delle  Guardie Mediche, i bandi di gara, la modulistica, i concorsi, nonché tutte le informazioni relative alla trasparenza previste dalla normativa vigente.

Related posts