TROINA: COMITATO PER L’ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA

In data odierna si è riunito presso la Prefettura di Enna il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto dott.ssa Giuliana Perrotta ed integrato con la presenza del Sindaco di quel Comune dott. Costantino Carchiolo Salvatore al fine di una disamina congiunta della situazione della sicurezza pubblica in quel Centro, anche in relazione alle recenti notizie pubblicate sugli organi di stampa concernenti un esponenziale incremento dei delitti denunziati, con particolare riferimento ai mesi dell’anno in corso. Al riguardo il Consesso che già aveva  attenzionato la presenza di alcune forme di devianza giovanile e l’episodica esposizione del Comune alla criminalità dei vicini territori catanesi, ha concordato nel ritenere che i dati relativi ai delitti commessi negli anni 2007, 2008, 2009 e 2010, nell’ambito dell’intera provincia ennese e del Comune di Troina non evidenziano particolari situazioni di criticità di quel centro, stante che gli indici di criminalità ( numero di abitanti per singolo delitto) di fatto sono soprapponibili a livello provinciale e a livello comunale.
Tra i delitti che creano maggiore allarme sociale soltanto i furti registrano un rapporto in relazione agli abitanti leggermente superiore nel Comune di Troina rispetto all’intero ambito provinciale (1 delitto per 316 abitanti rispetto a 1 delitto per 399 abitanti ) in relazione ai quattro mesi trascorsi del corrente anno.
In relazione allo stesso periodo, gli episodi di  danneggiamenti anche tramite incendio, che potrebbero essere sintomatici di situazioni connesse agli spesso sommersi fenomeni del racket e dell’usura, risultano nel Comune in esame in rapporto inferiore rispetto al rapporto relativo all’intero territorio provinciale (1 episodio per  818 abitanti  rispetto ad  1episodio  per 670 abitanti).
Inoltre, i delitti denunciati nel corso del periodo che va dal 1° gennaio al 30 aprile scorso ammontano per il Comune di Troina a 62 ossia ad un delitto per ogni 158 abitanti rispetto alla media provinciale di un delitto per 160 abitanti.
Il Sindaco nel corso della riunione ha  evidenziato come le attività di controllo del territorio disposte dal Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica nella seduta del 25 novembre 2009 ed effettuate dalle Forze dell’Ordine di concerto con il Comando Vigili Urbani di Troina, abbiano dato risultati ottimali. Ha comunque assicurato il proprio impegno nel reperire locali idonei per una nuova Stazione Carabinieri che possa permettere di alloggiare un numero superiore di uomini rispetto a quelli attualmente in dotazione.
Alla presenza sul territorio dei sei militari dell’Arma dei Carabinieri va comunque aggiunta quella di 14 appartenenti al Comando Vigili Urbani e di 3 appartenenti al Corpo Forestale Regionale
Il Consesso, ha dunque convenuto nel confermare, le misure di controllo del territorio già disposte,  e pur non rilevandosi ulteriori elementi di criticità rispetto a quelli già evidenziati nelle precedenti riunioni, nell’implementare delle attività info-investigative finalizzate ad escludere possibili fenomeni di ingerenza della criminalità organizzata nel territorio comunale.

About Post Author