ENNA: ARRESTATO CONSIGLIERE COMUNALE. SPACCIAVA DROGA ASSIEME AD OPERAIO

Print Friendly, PDF & Email

Un consigliere comunale di Enna e un operaio, sono stati arrestati dalla Squadra mobile per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due sono stati bloccati mentre erano a bordo dell’auto dell’operaio all’interno della quale sono stati trovate diverse dosi di hascisc e cocaina. Nell’ufficio del consigliere comunale è stata trovata altra marijuana. I due sono stati rinchiusi nel carcere di Enna, ma sono ancora in corso altre perquisizioni.  I due arrestati sono Giampiero Di Venti, 44 anni impiegato della Prefettura e consigliere comunale del Pd, e Gioacchino Anfuso, di 39 anni. I due sono stati sorpresi mentre viaggiavano su un’auto con cento grammi di hascisc e quattro grammi di cocaina nascosti all’interno di un quotidiano. Una successiva perquisizione nell’ufficio di Di Venti, in Prefettura, ha permesso il ritrovamento di altri 50 grammi di hascisc. Il consigliere Di Venti è candidato alle elezioni amministrative del 30 maggio prossimo in una lista che sostiene il sindaco del centrosinistra Paolo Garofalo.  In passato l’esponente politico era stato coinvolto nell’inchiesta “Clapton” condotta dalla squadra mobile di Enna su un vasto giro di cocaina in città. Tra i circa 200 indagati figuravano anche numerosi esponenti della buona borghesia, due militari della Guardia di Finanza e un agente di polizia. Fonte: tgcom

Related posts