AMMINISTRATIVE AD ENNA: PAOLO GAROFALO INCONTRA IL PRESIDENTE DELL’ENNA CALCIO BONASERA

Print Friendly, PDF & Email

“I colori gialloverde non possono sparire dalle competizioni sportive calcistiche, per rispetto dei tifosi e di tutta la comunità ennese. Le difficoltà che insistono sull’attuale assetto societario dell’Enna Calcio vanno risolte con buon senso e compostezza.” Con queste parole Paolo Garofalo si è rivolto all’attuale presidente dell’Enna Calcio Bonasera, durante un colloquio durato più di un’ora. “Il Presidente Bonasera deve fare un passo indietro per consentire un riassetto della Società che continui l’attività agonistica senza perdere il titolo dell’Eccellenza. Al Signor Bonasera, va dato merito dello sforzo compiuto anche in momenti di grande difficoltà, grazie al quale si è evitata la retrocessione ma la condizione attuale richiede nuove ed energiche partecipazioni.”
“Anche il Comune di Enna deve intervenire per rilanciare l’attività calcistica ennese, continuando a scommettere sulle risorse che offre il territorio, e su una gestione manageriale della Società anche con l’aiuto dell’Università Kore. Penso a quanto può fare la facoltà di Scienze Motorie, ma anche a quanto possono fare i tifosi, gli imprenditori e i commercianti ennesi e, soprattutto, ad un intervento importante del Comune che deve fare di tutto affinché non si sprechi l’esperienza fin qui maturata del calcio ennese”.
“Ringrazio Bonasera per avere rinnovato la disponibilità a lasciare la guida della Società e mi farò carico di intervenire personalmente sulla questione, nella qualità di Sindaco, per garantire la presenza del calcio ennese nel campionato di Eccellenza”

Related posts