IL SINDACO NIGRELLI INVITA GLI OPERATORI AD ADERIRE AL DISTRETTO TURISTICO “PER LA VALORIZZAZIONE DELLA VENERE DI MORGANTINA”

Si è tenuto il 24 maggio scorso alle 16.00,   presso l’aula conferenze di Piazza S. Rosalia, nei  locali dell’ex università di Piazza Armerina,  il previsto incontro per presentare il Distretto Turistico provvisoriamente denominato “Per la valorizzazione della Venere di Morgantina” ed invitare gli operatori ad aderire al Distretto. All’assemblea hanno partecipato la Diocesi, rappresentata da Padre Giuseppe Paci, il Direttore del Servizio Turistico Regionale dott.ssa Ivana Taschetta, varie associazioni ed operatori del settore tra le quali, Domus Artis, associazione guide AGT Federagit, Assoturismo, Confesercenti, Confartigianato, nonché una folta rappresentanza di ristoratori,  albergatori e gestori  di B&B. Il Comune di Piazza Armerina, insieme alla Provincia regionale di Enna, ai Comuni di Aidone, Enna e Caltagirone e alle Camere di Commercio di Catania ed Enna si è fatto promotore del Distretto Turistico per la valorizzazione della Venere di Morgantina, il cui nome provvisorio dovrà essere definito nei prossimi giorni e il cui ambito territoriale è compreso nei quattro comuni.
Il Sindaco di Piazza,  dopo avere illustrato il Distretto Turistico, anche nelle fasi della suo escursus amministrativo, ha chiarito agli intervenuti, circa 35 persone, le norme che lo regolaranno, i capitali necessari e il tipo di società che verrà costituita.
Il Sindaco ha dichiarato che è interesse del distretto che la quota di capitali sottoscritta dai privati sia la massima consentita, e cioè del  49%, mentre la norma stabilisce un minimo del 30%.
A presentare il Distretto turistico è intervenuto il Presidente della Provincia di Enna, Giuseppe Monaco. La Provincia non a caso è capofila nella costituzione del distretto, quale impegno a valorizzare le risorse e fare da traino non soltanto per la valorizzazione e lo sviluppo dei  comuni che ne fanno parte, ma dei comuni di tutta la provincia che senz’altro costituiscono dei validi attrattori.
Gli operatori privati potranno aderire sottoscrivendo la scheda di adesione al partenariato con l’impegno a sottoscrivere almeno una quota. La manifestazione d’interesse dovrà essere presentata entro venerdì recandosi presso gli uffici di promozione turistica del Comune, rivolgendosi alla dott.ssa Giustolisi ed alla dott.ssa Scordi. Per informazioni potranno telefonare ai n. 0935-982246 – 982244.

About Post Author