FRONTE COMUNE CONTRO LE MINACCE AI VERTICI DI CONFINDUSTRIA

Stampa Fronte comune contro le minacce ai vertici di Confindustria Scarica in formato PDF Fronte comune contro le minacce ai vertici di Confindustria. Grippaldi, Mazzola, Marzuolo e Pirrone – massime espressioni della Confindustria Ennese in un comunicato congiunto esprimono il loro sostegno alle iniziative sulla legalità che vedono come punte di diamante Ivan Lobello e Antnonello Montante non saranno fermate da minacce ed intimidazioni. “L’azione che si sta portando avanti e lo spirito con cui Lo Bello e Montante le promuovono hanno animato un fronte  di cambiamento che non potrà essere scalfito . La viltà di questi gesti è figlia della preoccupazione della mafia di vedere rinata una società civile che non vuole restare sotto il giogo criminale.

Solidarità al Procuratore Lari e fermo sostegno all’opera degli inquirenti.”

About Post Author