CISL ENNA: CONTRASTARE LA POVERTA’ E L’E,MERGENZA SOCIALE

“La Cisl ennese avvia una nuova stagione di  mobilitazione nel territorio per richiedere una svolta radicale nella lotta agli sprechi e per destinare le poche  risorse disponibili  alle gravi priorità sociali della provincia, allo sviluppo  della produzione e al contrasto alla povertà”, annuncia Peppe Aleo, Segretario Generale Cisl di Enna. I Consigli generali  della Cisl e delle Federazioni  dei Pensionati, dei Medici e della Funzione Pubblica dibatteranno su queste tematiche il prossimo 3 giugno, alle ore 16.00, a Pergusa  e definiranno le inziative da mettere in campo , in linea con il livello regionale  dell’organizzazione guidata da Maurizio Bernava, che sarà presente ai lavori assieme ai Segretari Generali della Cisl FP regionale, Angelo Fullone, della Cisl Medici, Massimo Farinella e dei Pensionati Cisl, Carmelo Raffa. “Occorrono responsabilità e concretezza- dichiara Rosanna Laplaca, segretario provinciale Cisl- per fronteggiare l’emergenza sociale in cui versa il nostro territorio a cominciare dall’individuazione di priorità su cui concentrare le risorse,in un’ottica di coesione sociale, che abbia al centro la persona e la famiglia da prendere in carico con i suoi bisogni, con particolare riguardo alle categorie  più fragili: minori, anziani, non autosufficienti, immigrati. Centrale, in questo processo di  rilancio del sistema di protezione sociale è il recupero dell’immane ritardo nell’avvio dell’integrazione socio sanitaria per riorganizzare la sanità nel territorio”. Nel corso dell’incontro sarà presentato il documento prodotto su questa tematica  dalla “cabina di regia” attivata dalla Cisl con le federazioni Cisl della Funzione Pubblica, dei  Medici e dei Pensionati e coordinata dal segretario Regionale Ivan Ciriminna, per sollecitare la definizione di misure urgenti per la riorganizzazione dei servizi sanitari nel territorio.

About Post Author