IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PROVINCIALE MASSIMO GRECO: “SI CAMBIANO PURE I SIMBOLI MA IL SISULTATO ELETTORALE NON CAMBIA”

Print Friendly, PDF & Email

I risultati elettorali della destra ennese confermano in linea di massima non solo le previsioni, ma anche il dato storico. Il PDL che a Enna città è formato dalla sola componente di Alleanza Nazionale ottiene 2181 voti, pari al 11,88%. Alle precedenti comunali del 2005 AN si attestava al 10,6% nonostante il traino del candidato a Sindaco Ferrari. Il lieve aumento in percentuale deriva dall’inserimento dei due indipendenti Messina e Tedesco, visto che il candidato della destra di Storace era presente anche nel 2005. Forza Italia, che a Enna fa capo solo alla componente Grimaldi, e che si è presentata sotto il simbolo di Enna Libera, ha raccolto 2387 voti pari al 13%. Nel 2005 Forza Italia aveva raggiunto il 13,8%, registrando quindi un leggero calo. Sostanzialmente, il dato elettorale non cambia nè nelle file della ex Alleanza Nazionale nè in quelle della ex Forza Italia. E se si sommano i voti della lista dell’UDC con quella dell’MPA si registra una conferma anche in questa area di centro: insieme le liste hanno raggiunto la percentuale dell’11,29% contro il 12,3% che ha preso l’UDC nel 2005. Il calo è dovuto alle note questioni che hanno caratterizzato la vicenda preelettorale degli uomini ennesi di Casini.
Politica locale

Related posts