BANDO REGIONALE PER LA CONCESSIONE DI AIUTI PER GLI INVESTIMENTI PROMOSSI DA MICRO E PICCOLE IMPRESE DEL SETTORE COMMERCIALE

Print Friendly, PDF & Email

E’ stato approvato il bando pubblico per la concessione di aiuti per gli investimenti promossi da micro e piccole imprese del settore commerciale, al fine di “Agevolare lo sviluppo e il consolidamento delle imprese esistenti maggiormente competitive e di qualità e di quelle di nuova costituzione e da rilocalizzare, mediante l’introduzione di strumenti finanziari e fiscali intesi a migliorare l’accesso al credito per favorire gli investimenti e la crescita dimensionale in un quadro di riorganizzazione e unificazione del sistema di aiuti per settori produttivi”. Le risorse complessive disponibili, destinate alle agevolazioni per le micro e piccole imprese nel settore commerciale per la realizzazione di progetti semplici fino a € 50.000,00 a valere sul presente bando, ammontano inizialmente ad € 20.000.000,00. I beneficiari delle agevolazioni sono le micro e piccole imprese commerciali , costituite in forma di imprese individuali, societarie e cooperative, alla data di presentazione della domanda, appartenenti alle seguenti tipologie di attività: 1.    commercio a dettaglio svolto, in sede fissa, da esercizi di vicinato così come individuati al punto e) del comma 1 dell’art. 2 della L.R. 28/99;
2.    pubblici esercizi di cui all’art. 5 della L. 287/91 ;
3.    commercio a dettaglio su aree pubbliche così come definito dall’art. 1 della L.R. n. 18/95 e s.m.i.
Le spese ammissibili sono quelle previste dal D.P.R. n. 196/2008 attraverso una procedura a sportello in relazione agli aiuti esclusivamente nella forma di contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ritenuti ammissibili per un importo massimo di investimenti pari ad € 50.000,00. Resta a carico dell’impresa l’ I.V.A.
Le tipologie d’investimento ammissibili per le micro e piccole imprese commerciali appartenenti ai punti 1) – esercizi di vicinato – e 2) – pubblici esercizi – del precedente art. 4 sono:
•    acquisto ed installazione di vetrine espositive sia interne che esterne;
•    acquisto ed installazione di impianti di sicurezza quali sistemi di allarme e videosorveglianza ;
•    acquisto ed installazione macchine, attrezzature e arredi necessari per l’esercizio dell’attività commerciale;
•    acquisto ed installazione di strutture prefabbricate per svolgere attività commerciale su aree pubbliche concesse all’impresa per un periodo di tempo pluriennale;
•    opere di ristrutturazione del locale commerciale sia interne che esterne che non necessitano di concessione.
Le tipologie d’investimento ammissibili per le micro e piccole imprese commerciali appartenenti al punto 3) – commercio a dettaglio su aree pubbliche – del precedente art. 4 sono:
•    acquisto ed installazione di macchine, attrezzature, arredi e strutture prefabbricate per svolgere attività commerciale su aree pubbliche concesse per un periodo di tempo pluriennale;
•    acquisto di autoveicoli destinati esclusivamente all’ attività di commercio su aree pubbliche;
•    acquisto ed installazione di macchine, di attrezzature necessarie per l’esercizio delle attività commerciale da collocare su autoveicoli o da acquistare (autonegozi) o già di proprietà del richiedente;
Il progetto di investimento può essere ammesso alle agevolazioni esclusivamente se avviato successivamente alla data di presentazione dell’istanza.
Le istanze si potranno presentare, pena l’esclusione, dal 20° giorno successivo alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana (28 Maggio 2010) e per i successivi 90 giorni.

Coloro i quali sono interessati a partecipare al bando in oggetto possono contattare il ns. personale ai seguenti recapiti

Tel. 0935/500971 Fax 0935/500235
enna@confcommercio.it www.confcommercio.en.it

oppure venirci a trovare nei ns. uffici siti in

Enna Via Vulturo 34 (Palazzo Banco di Sicilia)

Related posts