“TRENTOTTENE UBRIACO AL VOLANTE CON UN TASSO ALCOOLEMICO CINQUE VOLTE SUPERIORE NON CAPISCE NEMMENO LA RICHIESTA DI FORNIRE I DOCUMENTI: DENUNCIATO”

Nella giornata scorsa, gli uomini del Commissariato di P.S di Leonforte. – diretti dal Commissario Capo Dott. Salvatore Tognolosi – hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà di un uomo leonfortese – hanno deferito alla Procura della Repubblica di Nicosia, in stato di libertà un uomo ennese, tale L. C., classe ’72, per guida in stato di ebbrezza. In particolare, durante il servizio di controllo del territorio, la volante incrociava un’autovettura stava percorrendo una strada provinciale che conduce al centro leonfortese, zig-zagando e creando, di fatto, serio pericolo alla circolazione stradale.  Immediatamente, la Volante del Commissariato Leonfortese, interveniva sulla predetta strada provinciale, e, riusciti gli operatori a bloccare l’autovettura che effettuava lo “slalom su strada”,

constatavano, alla guida, un trentottenne leonfortese che, alla richiesta dei documenti, si rivolgeva agli agenti con una  marcata disarticolazione linguistica e motoria comprovante la sintomatologia alcolica, senza riuscire a comprendere la richiesta.

Inoltre, dall’interno dell’auto scaturiva un forte odore di sostanze alcooliche.

Il denunciato, sottoposto all’esame specifico – attraverso il prelievo ematico effettuato nel locale nosocomio – risultava trovarsi con un tasso alcoolemico nel sangue di circa 3,08 g/l., più di sei volte il tetto massimo previsto dal codice della strada.

 

About Post Author