LA KORE FA L’ESAME AD AIDONE CITTA’

Print Friendly, PDF & Email

L’Università Kore di Enna –Facoltà di Ingegneria e Architettura– ha chiesto al Comune di Aidone di poter svolgere in città l’esame conclusivo dell’esercitazione di analisi del territorio, condotta dagli studenti di 2° – 4° e 5° anno del corso di Pianificazione Urbanistica. Durante l’anno accademico, non è stato raro incontrarli per le vie del paese. La lusinghiera offerta è stata subito accolta dall’amministrazione Comunale individuando l’ex cine-teatro Herbitea come sede ideale. L’intesa organizzativa è stata curata dal prof. Fabio Naselli e dal Sindaco Filippo Gangi. Il lavoro svolto dal centinaio di studenti coinvolti è stato riversato su 48 tavole a colori, formato A0, collocate con rigore millimetrico su tutte le pareti libere del teatro. Martedì 06 luglio ore 10.00, l’inizio dell’esame alla presenza di circa 150 studenti e di rappresentanti di associazioni locali che hanno gremito l’intero locale, in platea e in tribuna, più, ovviamente, il prof. Naselli con la sua assistente Alice Albanese. Durante l’esame, in sottofondo, scorrevano le immagini di Aidone riprese dagli stessi studenti nei mesi scorsi. Il microfono e l’attenzione di così tante persone non hanno impedito agli esaminandi di illustrare lo studio fatto, senza particolari problemi emotivi. Tutto si è svolto secondo i normali canoni accademici e i risultati generali hanno lasciato soddisfatti docenti e discenti. Nel saluto introduttivo, il prof. Naselli si è soffermato sul significato dell’iniziativa, ponendo l’accento sulle potenzialità di Aidone collegate a tutte le sue risorse archeologiche, culturali, storiche, paesaggistiche e gastronomiche. Il Sindaco Gangi ha riconosciuto alla Kore la sua insostituibile valenza di Ente promotore della conoscenza e qualificata formazione, nonché di motore dello sviluppo del territorio provinciale, in generale, e di Aidone, in particolare. In conclusione, le tavole e le tesine degli studenti sono state donate al Comune e rimarranno in bella mostra al cine-teatro Herbitea per alcuni giorni, prima di essere rimosse, custodite e utilizzate come un’importante studio scientifico del territorio di Aidone, pieno di spunti e suggerimenti e sistematicamente corredato, in tutti i profili trattati, dall’immancabile e significativa analisi SWOT, che sottolinea i “punti di forza”, i “punti di debolezza”, le “opportunità” e le “minacce”, riferiti ad ogni potenziale risorsa della città.

Related posts