NASCE A ENNA L’ASSOCIAZIONE ARTISTICO-CULTURALE “ANELITO INVISIBILE”

Print Friendly, PDF & Email

È nata una nuova associazione culturale nel territorio di Enna, si tratta dell’Associazione Anelito Invisibile, voluta da alcuni giovani ennesi: Daniele Russo, Francesco Selvaggio, Liborio Vicari, Gianfilippo Russo, Orazio Valenti, Gaetano Volante, Aurelio Vicari; rispettivamente: Presidente dell’associazione, vice presidente, tesoriere, segretario e i 3 consiglieri; oltre che i soci semplici;  compito dell’associazione è quello di fare da intermediaria tra arte e cultura allo “stato brado” e da qui, occuparsi dell’organizzazione di eventi di interesse sociale, culturale e artistico. L’Associazione opererà con l’intento di avvicinare e coinvolgere la gente attraverso iniziative rivolte alla promozione dell’arte e della cultura a 360 gradi, spaziando dalla pittura alla scultura, dalla fotografia al cinema, passando attraverso musica e letteratura. È proprio la diversificazione il tratto distintivo che caratterizza l’associazione, così come dichiara Daniele Russo, presidente dell’Associazione Anelito Invisibile, che, spiegando il perché di un nome così particolare, aggiunge: “L’espressione anelito invisibile rappresenta la nostra aspirazione-guida che non è quella di apparire ed acquisire visibilità, ma fare emergere qualcosa di molto più importante, l’Arte con la A maiuscola. A tal proposito il manifesto della nostra associazione recita: La nostra forza sta nel silenzio, il nostro potere nelle idee.. e mentre noi lavoreremo nell’ombra sarà l’arte ad emergere”. Primo evento organizzato dall’associazione sarà la mostra di scultura “L’istinto del bianco” di Orazio Valenti, che si terrà a Niscemi, presso la Biblioteca Comunale dal 31 Luglio al 13 Agosto.

Gaetano Scavuzzo
Livia D’Alotto

Related posts