INCONTRO TRA AMMINISTRAZIONE COMUNALE E RAPPRESENTANTI DELLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI FP CGIL – FP CISL – FPL UIL – CSA.

Print Friendly, PDF & Email

Si è svolto il 22 luglio u.s., nella stanza del Sindaco,  il primo incontro  tra la nuova Amministrazione Comunale e i  rappresentanti sindacali  di categoria.  La riunione è stata presieduta dal Sindaco Paolo Garofalo (coadiuvato  dall’Assessore Enrico Grippaldi e dal Direttore Generale)    il quale ha ritenuto  opportuno  affrontare  temi  e questioni di ordine generale,  prima  di esaminare    la materia relativa   alla corresponsione del salario accessorio al personale dipendente. “Abbiamo manifestato alle organizzazioni sindacali – spiega il Sindaco Garofalo –  la ferma volontà dell’Amministrazione Comunale di mettere mano  alla macchina organizzativa comunale,  mutuando nella stessa, caratteristiche  e peculiarità  aziendali. Ciò vuol dire  un Comune in grado  di erogare servizi  di maggiore qualità,  nel rispetto della funzione sociale  assegnata in quanto istituzione”.  “Tale processo  di ammodernamento – continua il primo cittadino –  può avere inizio  solo con il pieno coinvolgimento del personale dipendente, il quale va opportunamente motivato e valorizzato  trasmettendo allo stesso  un nuovo senso di appartenenza  all’ente  e la consapevolezza  di svolgere le funzioni e le competenze assegnate  con sempre maggiore impegno  e professionalità”. Tutto ciò senza dimenticare la necessità di  porre in essere tutte le necessarie  iniziative  per riconquistare  la stima  e la fiducia dei cittadini. Verso questa direzione  dovranno essere avviate  azioni  di  rivitalizzazione  dell’ente comune,  non escludendo tra queste  anche provvedimenti di mobilità interna.
Per la parte riguardante   la corresponsione degli incrementi economici al personale dipendente il Sindaco ha tenuto a precisare che saranno introdotti, nel rispetto delle normative contrattuali, modalità e criteri  che possano evitare una distribuzione “a pioggia” degli incentivi. Per affrontare questi argomenti  il Sindaco ha chiesto la piena collaborazione dei rappresentanti dei lavoratori, i quali  negli  interventi  hanno  espresso  la loro condivisione  sulle proposte avanzate, e la piena disponibilità  a lavorare per il raggiungimento di obiettivi condivisi.
Infine il Sindaco Garofalo  ha voluto porre l’accento  sulla questione relativa  alla stabilizzazione del personale precario in servizio presso l’ente rimarcando come “sia volontà dell’Amministrazione Comunale  di non attivare procedure di reclutamento  di personale dall’esterno  ma di favorire, gradualmente,  l’inserimento dei precari  nella dotazione organica dell’ente”. “Questo obiettivo – sottolinea il Sindaco,   sarà sostenuto con grande decisione e fermezza, facendo ricorso, in assenza di adeguate normative,  anche a iniziative  di legge elaborate  con il  pieno coinvolgimento di tutta la deputazione regionale”.  Anche  su questo intendimento  dell’ Amministrazione Comunale  i rappresentanti  sindacali hanno  manifestato la loro piena condivisione   e il rinnovato impegno a ricercare  le non più rinviabili  soluzioni per il definitivo superamento del problema del precariato.

Related posts