VILLAROSA: “A POCHI GIORNI DALLA FESTA DI SAN GIACOMO, L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE REALIZZA PALINSESTO DI DUBBIO VALORE ARTISTICO, DIMENTICANDO IN BILANCIO L’INCREMENTO PER LE ATTIVITA’SOCIALI ED OCCUPAZIONALI”

Print Friendly, PDF & Email

Riportiamo di seguito una dichiarazione rilasciata dal Gruppo Consiliare “Insieme” su variazione di bilancio presso il comune di Villarosa: “Il 3 agosto c.a. è stato convocato un consiglio comunale in seduta urgente avente come primo punto all’ordine del giorno l’approvazione di una variazione di bilancio, volta a reperire i fondi per organizzare l’imminente festa patronale dei giorni 8, 9 e 10 agosto.  Il gruppo consiliare di minoranza, composto dai consiglieri Angelo Faraci, Salvatore Bruno, Mirko Gioia, Cateno Lunetta, Antonino Allegro e Maurizio Miraglia, mostra la sua indignazione per l’ennesimo atto di superficialità mostrato dall’amministrazione che, mancando di programmazione, è riuscita, solo a pochi giorni dalla festa principale del paese,  a realizzare un palinsesto di dubbio valore, specie in rapporto a quanto speso. Il senso della convenzione stilata con l’associazione “Teatri di pietra” è venuto meno, visto che per i tre spettacoli organizzati, di cui non contestiamo la validità artistica e culturale, sono stati spesi oltre 10 mila euro solo per un pubblico di nicchia e le manifestazioni non sono servite per rivalutare nessun sito di interesse storico- culturale. Le attività in programma in occasione del gemellaggio con Morlanwelz non sono state avallate dal comitato gemellaggi, creato da pochi giorni e scarsamente rappresentativo della società civile, visto che nessun componente fa parte di consulte, che non sono state ancora istituite nonostante le continue pressioni di questa opposizione e dei diretti interessati (liberi professionisti, commercianti, associazioni etc); peraltro gli inviti alla manifestazione d’accoglienza dei cittadini belgi sono stati fatti, a mezzo telefono, a poche ore dall’evento.
Un consiglio urgente nel mese d’agosto, per organizzare le attività estive, ci sembra l’ennesimo tentativo di salvare capre e cavoli con un ultimo colpo di coda e riduce ai minimi termini la serietà di un’amministrazione che propone e poi emenda punti all’ordine del giorno solo per correggere degli emendamenti fatti dal nostro gruppo consiliare e votati dalla stessa maggioranza.
Riscontriamo una montante delusione nell’elettorato, perciò auguriamo al Sindaco, come responsabile primo di questa Amministrazione, che sappia imprimere una svolta seria all’attuale situazione per rilanciare la nostra collettività, invitandolo anche a rivedere il bilancio dove non è prevista alcuna voce volta a favorire l’incremento delle attività sociali ed occupazionali dei cittadini villarosani.

*Nella foto il primo cittadino GAbriele Zaffora

Related posts