RESIDENZA DOMUS KORE: LA CAMPUS È PRONTA ALLA MOBILITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Camminando nella zona del Mulino a Vento di Enna, a due passi dal centro storico, è facile accorgersi di una nuova struttura residenziale. Questa potrebbe offrire al proprio interno  novantadue posti letto, quattro aule studio di 135 metri quadri, una sala lettura, due biblioteche e un auditorium di 300 posti. La nuova residenza universitaria coniuga agli spazi della didattica quelli per il relax: tre sale internet, una sala fitness e una sala giochi. Questa struttura è la famosissima Domus Kore, inaugurata con tempismo perfetto lo scorso 9 settembre 2009. A quasi un anno dalla sua inaugurazione vediamo che non ci sono studenti che studiano, che vanno a lezione o che semplicemente prendono un caffè. L’Associazione Culturale Universitaria Campus

e tutti i suoi rappresentanti dichiarano che “senza voler entrare nell’interesse politico della questione (anche se molte delle responsabilità sono da attribuirsi alla politica), vogliamo sollecitare le istituzioni (tutte) affinché questa struttura creata con fondi pubblici permetta agli studenti di usufruire dei servizi  per  cui è stata costruita. Saremo pronti a settembre ad una mobilitazione studentesca se per il prossimo anno accademico questa struttura dovesse rimanere inattiva. Chiediamo, dunque, alle istituzioni preposte una celere risposta coi fatti (l’apertura) o quantomeno delle garanzie sui tempi”. Roberto Messina, Cristina Di Grande, Lorenzo Floresta, Fabio Pitta, Salvatore Grancuore, William Macaluso, Michela Gambino, Antonella Sardo, Antonio Costanzo, Filippa Marchì, Federica Todaro, Anna Lizio, Lorena Scollo, Joseph Bianchettini, Paolo D’angelo, Danilo Giadone, Domenico Tamburello, Giovanni Baglieri, Ester Cappello, Valentina Pedano, Alessio Genovese, Paolo Savoca, Noemi  Rabiolo, Fabio Brullo, Consuelo Grimaldi.

Related posts