IL COMUNE ADERISCE ALLA CAMPAGNA “CITTA’ UNITE CONTRO LA POVERTA’ E I CAMBIAMENTI CLIMATICI”

Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Enna ha aderito alla quinta edizione dello “Stand Up Take Action!” che da oggi, e fino al 19 settembre prossimo, vedrà iniziative in tutto il mondo in vista del più grande incontro di capi di stato che si terrà a New York dal 20 al 22 settembre, per fare il bilancio sul raggiungimento degli “obbiettivi del millennio”. “Gli “otto obbiettivi del millennio”, il cui raggiungimento è sostenuto dalla campagna a cui ha aderito il nostro Comune – spiega il Sindaco Paolo Garofalo – puntano all’eliminazione della povertà estrema e della fame, garanzia di un’istruzione primaria universale, promozione dell’uguaglianza in genere, riduzione della mortalità infantile, migliorare la salute materna, combattere l’HIV/AIDS, la malaria e le altre malattie, assicurare la sostenibilità ambientale e sviluppare il partenariato globale per lo sviluppo”. “Tutti impegni – continua il primo cittadino – che devono vedere le comunità locali dell’intero globo terrestre, impegnate in un grande sforzo, soprattutto facendo sentire la propria voce per riaffermare il proprio ruolo centrale nel potenziamento e nel raggiungimento di questi ambiziosi obbiettivi”.

“Anche per questa ragione – conclude Garofalo – da questa mattina abbiamo esposto sulla facciata del Palazzo di Città la bandiera simbolo di questa campagna, per ricordare ai leader mondiali come le promesse fatte per raggiungere gli obbiettivi del millennio non sono ancora state mantenute e che, quindi, il loro impegno dovrà essere rafforzato. Ovviamente, tutto ciò senza dimenticare, nel nostro amministrare quotidiano, come anche e soprattutto dal basso si possono innescare le giuste azioni di governo per il raggiungimento di questi obbiettivi”.

Related posts