CONTINUA LA PREPARAZIONE DELLA PALLAMANO HAENNA IN VISTA DELL’AVVIO DEL CAMPIONATO DI SERIE A-1 DI PALLAMANO MASCHILE

Print Friendly, PDF & Email

Archiviata la Coppa Italia, con l’eliminazione al primo turno continua a ritmi intensi la preparazione della Pallamano Haenna in vista dell’inizio del campionato di serie A-1 di pallamano maschile previsto per il 2 ottobre con i gialloverdi impegnati in trasferta sul parquet dell’Albatro Siracusa. Il team gialloverde con un organico tutto italiano, si appresta ad affrontare questa avventura nella massima serie con l’obbiettivo di raggiungere una tranquilla salvezza e nello stesso tempo valorizzare i tanti giovani interessanti che sono in organico. Giovedì 16 settembre la formazione ennese ha disputato al palazzetto dello sport di Enna bassa, una amichevole contro il Girgenti del tecnico Lillo Gelo che milita nel torneo di A-2 mentre tra sabato 18 e domenica 19 settembre parteciperà a Siracusa al torneo Ortigia, organizzato dalla locale società aretusea che milita nel campionato di serie A-2 e che vede la partecipazione di otto formazioni di serie A-2 e B, appunto i padroni di casa, la Pallamano Mascalucia e Aetna Mascalucia, i ragusani della Pallamano Reusia, la Kelona Palermo, i calabresi della Pallamano Amaranto di Reggio Calabria e i maltesi del La Salle. Sicuramente un buon test per gli ennesi che nel giro di 24 ore giocheranno tre gare e quindi il tecnico ennese Mario Gulino potrà provare tutti i suoi effettivi. I test per la Pallamano Haenna continueranno anche nella settimana successiva visto che è stata invitata a partecipare ad un torneo ad Agrigento che si disputerà tra sabato 25 e domenica 26 settembre. “Siamo in linea con il programma della preparazione che avevo previsto – commenta l’allenatore della Pallamano Haenna Mario Gulino – stiamo intensificando i carichi di lavoro e quindi questo ciclo di gare che disputeremo nel fine settimana in uno spazio ristretto di tempo daranno sicuramente delle utili indicazioni sullo stato di salute della squadra sia da un punto di vista tecnico ma ancor di più fisico anche se c’è ancora molto da lavorare. Ma facendo un primo consuntivo su questo primo periodo di preparazione non posso che ritenermi soddisfatto e sono ottimista per il prosieguo della stagione”.

Related posts