COMUNE DI ENNA: “PRIMAVERA DEMOCRATICA, ENNA AL CENTRO, MPA,PDL E GRUPPO INDIPENDENTE CONTESTANO ELEZIONE DI NASONTE A PRESIDENTE DELLA PRIMA COMMISSIONE

Print Friendly, PDF & Email

Venerdì mattina in 1^ commissione consiliare le forze politiche che sostengono il sindaco Garofalo ( PD Bersani, Torre ed Enna Libera ) hanno compiuto l’ennesimo scempio istituzionale. Infatti, hanno avuto il coraggio di eleggere il presidente della stessa commissione con un solo voto, a votarsi è stato il consigliere Nasonte, a nostra memoria una cosa del genere non era mai successa. Purtroppo non c’è giorno, consiglio comunale o commissioni consiliari in cui  le forze di governo ( PD Bersani, Torre ed Enna Libera ) non perdono occasione per dimostrare con i fatti il loro scarso senso dell’istituzioni. Le forze di opposizione a cui responsabilmente si è aggiunto il consigliere Fiammetta, coerenti con quanto hanno da sempre sostenuto,

e cioè che tutta la vicenda legata all’elezione del Presidente, del Vice presidente del Consiglio e dei presidenti delle commissioni consiliari oltre a mostrare  un grosso vulnus politico è viziata da illegittimità normative, pertanto abbiamo ritenuto opportuno non partecipare alle votazioni. Non siamo disposti neanche minimamente a legittimare questo percorso, tra l’altro la nostra tesi oggi è avvalorata dal parere dato dall’assessorato regionale degli EE.LL e se tale orientamento venisse confermato dal TAR significa che si dovrà azzerare tutto.
E’ stata anche l’occasione per dimostrare con i numeri che in questa commissione non viene rispettato il principio della proporzionalità tanto decantato dal Presidente del Consiglio, infatti su sette componenti ben 5 sono espressione delle opposizioni e solo 2 della maggioranza. Comunque, prendiamo atto che per il Presidente del Consiglio è più importante rispettare gli accordi pre-elettorali con l’on. Grimaldi, che tenere conto delle indicazioni date dalla quasi maggioranza dei capigruppo consiliari.  Il tutto si è consumato nella totale indifferenza da parte del Sindaco, nonostante fosse stato investito dalla questione in tempo utile.

Paolo Gargaglione
Giovanni Contino
Paolo Gloria
Dante Ferrari

Mario Messina

Related posts