DICHIARAZIONE DEL SINDACO GAROFALO SU PRONUNCIAMENTO DEL TAR TARSU 2009

Print Friendly, PDF & Email

Il Sindaco di Enna, Paolo Garofalo, in merito al pronunciamento del TAR relativamente al ricorso presentato al fine di ottenere l’annullamento delle delibera di Giunta Municipale che fissava la tariffa per la TARSU 2009, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “La sentenza del TAR consente, innanzi tutto, di riportare serenità e chiarezza in una materia in cui l’incertezza ha regnato sovrana, instillando nei cittadini confusione e diffidenza verso un servizio fondamentale quale quello della raccolta dei rifiuti solidi urbani. Da questo momento, quindi, sarà possibile recuperare fiducia tra la cittadinanza, perché chi ha pagato sa di avere avuto ragione e chi non lo ha ancora fatto potrà mettersi in regola sapendo di contribuire positivamente alla crescita del servizio e a garantire le giuste spettanze ai lavoratori”.
“Tutto ciò senza dimenticare l’impegno che l’Amministrazione Comunale vorrà mettere in campo, con un’interlocuzione forte con l’ATO Rifiuti, al fine di procedere ad una rimodulazione del servizio che consenta di comprimere i costi senza però influire negativamente  né sulla base occupazionale, né sul livello qualitativo del servizio, che dovrà invece crescere in direzione di una città pulita ed accogliente”.
“In questo senso, impegno prioritario è rappresentato dalla rapida ripresa della raccolta differenziata, elemento vero con cui sarà possibile la diminuzione delle tariffe, dimostrando di avere, al contempo, grande sensibilità ambientale”.
“Non resta, quindi, che attendere dal Consiglio Comunale, la modifica del regolamento della TARSU, in modo da poter affidare completamento al civico consesso le competenze su questa materia”.
“Voglio, infine, ringraziare il competente ufficio legale del nostro Comune per il lavoro svolto, ed in particolare la dott.ssa Viviana Fonte per la professionalità e la dedizione mostrata in questa vicenda e della quale il nostro Comune può andare orgoglioso”.

Related posts