AGIRA: “MARCIA PER LA LEGALITÀ”

Print Friendly, PDF & Email

Venerdì 29 ottobre 2010 si terrà ad Agira la manifestazione “Marcia per la legalità” organizzata dal Gruppo Scout Agira 1. Il corteo partirà da piazza Europa alle ore 9:30 per guadagnare piazza Garibaldi alle ore 11:00, alla presenza delle autorità. Sul tema della legalità ci saranno gli interventi di Giovanni Impastato, fratello di Peppino, di Orazio Licandro, già componente della Commissione parlamentare antimafia, e  del giornalista Josè Trovato. Nell’occasione Giovanni Impastato consegnerà al Sindaco Gaetano Giunta le firme raccolte, attraverso una iniziativa popolare, per l’intitolazione dell’aula consiliare del Comune di Agira alla memoria del fratello Peppino, ucciso dalla mafia a Cinisi il 9 maggio 1978. Protagonisti della manifestazione saranno soprattutto gli studenti delle scuole primaria e media di Agira, che esporranno in piazza disegni ed elaborati sul tema della legalità, intesa, sia in senso ampio come rispetto per gli altri che si attua tramite l’osservanza delle regole, sia nell’accezione più specifica di lotta alle mafie. L’obiettivo della manifestazione vuole essere un’esortazione alla legalità per le nuove generazioni, in tutti i contesti della vita pubblica e privata, ed al contempo un coraggioso tributo a chi negli anni, a rischio anche della propria vita, si è già incamminato lungo il sentiero della libertà e dei diritti civili, contro ogni forma di controllo, di sopruso, di violenta limitazione all’autonomia di giudizio.  
I costi della manifestazione saranno sostenuti grazie al contributo del Comune di Agira e con il supporto delle attività commerciali che, con una donazione, hanno ricevuto un coupon per il loro negozio, che testimonia l’adesione all’evento.
Alla manifestazione hanno aderito le sezioni locali della Federazione della Sinistra, del Partito Democratico e della Legambiente.

Related posts