MIRELLO CRISAFULLI: “QUELLO CELEBRATO IERI E’ STATO IL CONGRESSO DEL PD, GALVAGNO SE NE FACCIA UNA RAGIONE”

Print Friendly, PDF & Email

Non ho mai voluto replicare alle tante esternazioni dell’On. Galvagno, che hanno costellato la campagna congressuale del Partito Democratico. Ma oggi, dopo l’avvenuta celebrazione dell’assise provinciale e l’elezione del segretario, nella persona di Mario Alloro, è giunto il momento di mettere un punto definitivo alle polemiche strumentali. Come attestato  dagli organismi regionali e nazionali  del partito, che ne  hanno certificato la legittimità e il rispetto delle regole anche attraverso la presenza alla riunione di autorevoli rappresentanti, il Congresso di Pergusa, è stato correttamente celebrato ed i suoi effetti sono perfettamente validi. Di tutto ciò è bene che l’On. Galvagno se ne faccia una ragione. Con l’assise di ieri si chiude definitivamente una fase e se ne apre una in cui si dovrà lavorare per la crescita del nostro partito e per costruire l’alternativa alla disamministrazione del centro destra della provincia di Enna. Metteremo in questo lavoro la massima serenità, pronti a ritessere le fila di un dialogo unilateralmente interrotto, ma non accetteremo altre provocazioni o il mancato rispetto delle regole sulle quali si deve basare la convivenza all’interno del nostro partito. Questa rappresenta la prima ed ultima replica a queste esternazioni, perché ritengo che il confronto si debba appartenere ai luoghi deputati nell’ambito del partito, evitando così di trasformare il dibattito interno in una sorta di bega di cortile.

Sen. Vladimiro Crisafulli

Related posts