L’ASSOCIAZIONE NAZIONALE FAMILIARI VITTIME DI MAFIA IN PIAZZA CON LE AGENDE ROSSE IL 20 NOVEMBRE

Print Friendly, PDF & Email

“Scendiamo in piazza insieme a migliaia di giovani italiani per far sentire la voce di chi crede ancora nella giustizia. L’attacco sferrato da Angelino Alfano nei confronti del magistrato antimafia Nino Di Matteo è una gravissima forma di ritorsione e non possiamo accettarlo passivamente. Reagire è un diritto ma soprattutto un dovere nei confronti di chi mette la propria vita a disposizione dello Stato”. Lo ha detto Sonia Alfano, Presidente dell’Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia, annunciando l’adesione della sua Associazione al sit-in organizzato dal Popolo delle Agende Rosse in difesa del giudice Di Matteo. I manifestanti saranno in piazza il 20 novembre a partire dalle ore 10 davanti ai tribunali di Palermo, Roma, Firenze e Milano. La manifestazione nasce a seguito del procedimento disciplinare sollecitato dal Ministro della Giustizia nei confronti del magistrato palermitano all’inizio di ottobre.

“I familiari delle vittime di mafia – sottolinea – non faranno mancare il proprio appoggio e la propria voce agli odierni Falcone e Borsellino, e ci auguriamo che anche il resto dei cittadini reagisca e colga l’occasione per capire e dimostrare che è responsabilità di tutti proteggere il futuro di questa terra e pretendere il rispetto della nostra Costituzione. Il clima che si respira a Palermo – conclude Sonia Alfano – odora di un passato che non vorremmo rivivere”.

Related posts